giovedì 21 ottobre 2010

La presa di coscienza del proprio ritmo e la clessidra umana

ascolto consigliato: "Oscillatle Widly" The Smiths

Ieri pomeriggio in pista, ennesimo allenamento senza Garmin al polso (ancora in assistenza)

Sto preparando (male, giusto per mettere qualche chilometro nelle gambe) l'ultima gara della stagione, la Mezzamaratona di Fiumicino e per allenarmi sto seguendo delle tabelle dal sito di Mario Moretti (dei previsti 5 allenamenti settimanali ne sto facendo 2-3, però l'ho detto, sto in fase di scarico)

Avrei dovuto fare:

5x400 ad 1'30" (con 1'30" di recupero)
2km @4'00"
6' di recuper attivo
5x400 ad 1'28" (con 1'30" di recupero)

L'allenamento è stato davvero piacevole, vario e per niente noioso e... l'ho fatto spaccando il secondo, senza Garmin, con una precisione incredibile!


Dice che mo me chiamEno clessidra! 



Posta un commento
Related Posts with Thumbnails