mercoledì 8 giugno 2011

C'è mancato poco...

...che otto mesi di allenamenti (e 200 euro di iscrizione...) andassero in fumo...
Il febbrone e le placche alla gola che mi hanno salutato improvvisamente sabato mattina mi hannno distrutto.
A casa ce le siamo passati un po' tutti, ma naturalmente il mio turno era proprio quello a ridosso della gara. Anzi, della GARA.
Sono contrario a prendere (troppi) medicinali, ma in questo caso ho lasciato fare a mia moglie: "Pensaci tu".
E per fortuna stavolta la mia testardaggine ha abbassato la testa.
Tra efferalgan, tachipirine, antibiotici e fermenti lattici martedì sembra, anzi S.E.M.B.R.A. tutto risolta, anche con (relativamente) pochi strascichi.
Alla fine, visto che stavo in fase di scarico, è saltato solo l'allenamento di domenica (che però doveva essere l'ultimo "di qualità", una gara di sprint) e quindi alla fine devo pure accontentarmi.
Oggi ho provato a nuotare, mi sentivo piuttosto mollaccione, però di tempi e velocità per questa gara non me ne è fregato mai nulla, l'obiettivo è arrivare (decentemente).
Ormai ci siamo, e non vedo l'ora di fare 'sta cazzo di gara...se me la lasceranno fare...
Daje Ste'!

E a voi è capitato di rinunciare per un imprevisto alla "gara dell'anno?"

13 commenti:

orlando ҉ magic ha detto...

Tutto bene dai, è estate e ci sono i giorni necessari per dimenticarti degli acciacchi, quando la gara inizierà l'adrenalina ti svuoterà la memoria!
Quest'anno ho dovuto saltare la mia prima maratona, l'anno scorso influenza prima del mezzo di Candia ma ci sono andato uguale e non ho patito per fortuna!

GIAN CARLO ha detto...

Non mi cercare scuse .... se Master Runner ti arriva davanti ...ti tolgo dal Blogroll

Anonimo ha detto...

Ho subito pensato alla gara del 12 Giugno quando Mavi sabato sera mi ha detto: papà non c'è perchè è a letto con la febbre e mamma gli deve dare tante medicine per farlo guarire ... IN BOCCA AL LUPO!
M. Agnese

Marco ha detto...

e dopo pescara? che gare farai?

stefanoSTRONG ha detto...

@orlando la tua esperienza di candia è un bell'incoraggiamento per domenica, grazie!

@giancarlo allora la metti sulla sfida...va bene, mi tacca mettere qualcosa nella borraccia di master allora!

@m.agnese che bella sorpresa!!! mi ha fatto davvero piacere trovare il tuo messaggio! porterò con onore i colori della citadela :)

stefanoSTRONG ha detto...

@Marco sicuramente i triathlon sprint di cerveteri il 26giugno e quello di santa marinella il 9 ottobre. in mezzo ci vorrei infilare qualcosa (purtroppo di triathlon in quel periodo c'è poco nella mia zona). Vorrei provare "La Speata" che è una corsa famosa da noi, sono un 11km (mi pare) in salita al 10%. Naturalmente la farei tanto per farla, senza pretese. E poi a settembre mi piacerebbe esordire anche in una medio fondo ciclistica, e ce il giro dei monti lucretili che sta proprio nella mia zona...vedremo un po'...

Marco ha detto...

le "tue zone" erano anche le mie, sono Romano! e mi son trasferito in svizzera 4 anni fa ;-) viette a fa il triathlon olimpico di locarno ad inizio settembre, é una bella gara! www.3locarno.ch

innovatel ha detto...

Ti ricordi la mia "Dublin Marathon 2010"? Qualunque persona sana di mente non sarebbe partito la mattina della gara ... ma io non sono sano di mente ;)

stefanoSTRONG ha detto...

sulla sanità mentale dei triathleti credo che ormai bisogna rassegnarsi...

stribili ha detto...

Io per il “mio imprevisto”, 4gg prima, ho dovuto rinunciare all’esame per l’abilitazione che stavo preparando da anni… Non c’entra niente, però un esame di quel tipo è un po’ come la gara dell’anno per l’atleta. ;-)

orlando ҉ magic ha detto...

Stefano ti rispondo qui:
1. crepi ed in bocca al lupo anche a te
2. io parto alle 12e20, non partire ultimo, ci dai dentro da tutto 'sto tempo e mandi avanti gli "improvvisati"? il ricordo di questa gara rimarrà per sempre, controllati ma osa, non temere. Un consiglio datomi al primo mezzo (il mio miglior mezzo!) in bici spingi all'80%, senza conta km ho fatto a sensazione, ho corso 1ora e 35 (personale al tempo 1ora e 30) la mezza!
3. alimentazione: 1 ora prima prendo il PRE enervit
in bici credo 3 barrette divise a metà per poter mangiare spesso tipo ogni 25 minuti
2 borracce: 1 da 750 con sali e maltodestrine in polvere, 1 da 500 solo acqua....nel caso ristori....
corsa caramelline enervit al fruttosio, da succhiare...1 o 2 non so dipende da quanto sto impiccato, porto con me un cheerpack gensan da prendere dal 10° più o meno a sorsetti se mi sento in difficoltà (come credo), è una bomba, caffeinà, guaranà e taurina mi manderà il cuore sù...quest'ultimo non so se lo userò, se vado bene mi basterà un pezzo di banana ed un gel o meglio coca cola, quest'ultima nel caso, verso la fine ed a ogni ristoro!

stefanoSTRONG ha detto...

@stribili mi sa che il tuo "imprevisto" ti ha rovinato altro che 8 mesi di allenamento...

@orlando più che partire ultimo io dicevo che arriverò tra gli ultimi :) in realtà mi sono preparato anche bene, il fatto è che la febbre e faringite che ho avuto sabato scorso per fortuna non si sono protratte per molti giorni, però sento che ancora non digerisco benissimo e visto che l'alimentazione è anche l'aspetto che ho curato meno (benché fondamentale) è lì che si fondano i miei maggiori timori. Sicuramente qualche problemino ci sarà, ma comunque sarà un bagaglio di esperienza che mi proterò dietro. A domenica!!!

Master Runners ha detto...

Troppo belli sti disegni!
Dai Stè, ormai è andata, sta cazzo di gara 'saddafare'!!
A domani!
PS
Non je da retta a RB, sta sempre a mette zizzagna, comunque non ci sarà gara (arriverò sul podio io!) ...non ti farò mai avvicinare alle mie borracce!!! :P

Related Posts with Thumbnails