mercoledì 8 giugno 2011

C'è mancato poco...

...che otto mesi di allenamenti (e 200 euro di iscrizione...) andassero in fumo...
Il febbrone e le placche alla gola che mi hanno salutato improvvisamente sabato mattina mi hannno distrutto.
A casa ce le siamo passati un po' tutti, ma naturalmente il mio turno era proprio quello a ridosso della gara. Anzi, della GARA.
Sono contrario a prendere (troppi) medicinali, ma in questo caso ho lasciato fare a mia moglie: "Pensaci tu".
E per fortuna stavolta la mia testardaggine ha abbassato la testa.
Tra efferalgan, tachipirine, antibiotici e fermenti lattici martedì sembra, anzi S.E.M.B.R.A. tutto risolta, anche con (relativamente) pochi strascichi.
Alla fine, visto che stavo in fase di scarico, è saltato solo l'allenamento di domenica (che però doveva essere l'ultimo "di qualità", una gara di sprint) e quindi alla fine devo pure accontentarmi.
Oggi ho provato a nuotare, mi sentivo piuttosto mollaccione, però di tempi e velocità per questa gara non me ne è fregato mai nulla, l'obiettivo è arrivare (decentemente).
Ormai ci siamo, e non vedo l'ora di fare 'sta cazzo di gara...se me la lasceranno fare...
Daje Ste'!

E a voi è capitato di rinunciare per un imprevisto alla "gara dell'anno?"
Posta un commento
Related Posts with Thumbnails