lunedì 20 agosto 2012

Scemo & più scemo


Vi ricordate la scena di "Scemo & più scemo" del pullman nel deserto?
Sì, questa...

Ecco, una cosa del genere è capitata anche a me l'altro giorno...
Alle 7 di mattina sono in sella alla mia Kuota Kalibur per un'uscita di tre ore.
Da Tivoli a Sambuci, Canterano, Subiaco e ritorno a casa.
Una volta arrivato a Subiaco, mancano 40km di piattone, ideale per fare lunghi tratti in posizione aerodinamica.
Mi piego sulle prolunghe e comincio a spingere.
A quell'ora c'è anche un leggero venticello a favore e si va una bellezza!
Ad un certo punto sulla destra, a bordo della strada, vedo un bici capovolta.
Rallento leggermente e vedo che ci sono due ragazze, con shorts e canottierina che stanno cercando di cambiare una ruota di una bici.
Il fatto è che sto lanciato, in posizione e non posso spezzare il ritmo.
Guardo avanti e ricomincio a spingere duro.
Dopo 300 metri incrocio due ciclisti...
"Che fortunati", penso...
Posta un commento
Related Posts with Thumbnails