martedì 8 gennaio 2013

Sulla meccanica ciclistica applicata allo smontaggio e rimontaggio del decoder Sky HD


Ieri sera vado ad infilare la scheda di SKY nel decoder ma, con mia moderata sorpresa, noto che non entra.
La fessura è aperta e non ci sono oggetti occludenti ma comunque la tessera fa fatica ad entrare.
Mi scatto verso mio figlio e lo punto.
Jacopo, hai messo qualcosa qui dentro?
Sìììììì!!!!
Non mi preoccupo più di tanto. E' ancora in quella fasa dove alle domande risponde indistintamente sì e no a prescindere dell'effettiva verità.
Mentre mi sto girando di nuovo, senza essere nuovamente interpellato, aggiunge...
Ho messo la scheda dei puffiiiii!!!
La scheda d...
Aaaaaaaah - interviene Mavi - ecco perchè non si trova più!
Panico.
Vado subito a staccare il decoder, cerco di vedere con la torcia (dell'iphone) se spunta qualche pezzo da poter acchiappare e tirar fuori.
Niente.
Prendo una spilletta, le pinze, le pinzette per i peli, ci ficco i dentri per riuscire ad agganciare qualcosa.
Niente.
Ho anche fretta, perchè devo fare qualche aggiustamento alla bici da crono, che non uso da settembre...
mmmmh...la bici eh...
Ed ecco l'idea che Isaac Newton me spiccia casa.
Con la chiave multi attrezzi per le bici btwin comincio a sollevare il rivestimento del decoder, poi con i toglicopertoncini comincio a sollevare un po' alla volta il resto della scatola.
Proprio come se stessi sostituendo la camenra d'aria.
Spack.
Un rumore secco e si apre tutto.
E' il punto di non ritorno.
Riesco ad estrarre la tanto agognata scheda (a quel punto immaginatevi in sottofondo la musica di Indiana Jones), ma è tutto aperto.
Rimane da vedere:
1) Se riesco a richiudere il decoder
2) Sperare di non aver fatto (troppi) danni
In due minuti chiudo, rimonto ed accendo la tv...

Chi è che pensa ancora che il ciclismo non è una scuola di vita?
Related Posts with Thumbnails