lunedì 3 marzo 2014

La mia Roma-Ostia 2014... Dopo due anni PB sulla mezza!






Alla faccia del meteo che prevedeva giornata di diluvio, le condizioni sono ottimali per gareggiare, fresco e neanche una goccia.
Dopo un paio di settimane in cui ho perso un po' di brillanetezza, da qualche giorno che sento che la forma sta tornando.
Proviamo l'andatura che avevo in mente due settimane fa: 4'05".
Al mio fianco, come sempre ultimamente c'è Giorgio.
I primi due chilometri perdiamo tantissimo tempo per schivare la massa di gente.
Obiettivo di giornata, ottenere un tempo sufficiente per guadagnarsi una griglia migliore per il 2015.
Le sensazioni veramente non sono da subito ottimali.
Facciamo i primi chilometri ad un passo medio di 4'10", non sto male ma neanche freschissimo.
Scolliniamo la salita del camping con 4'12" di passo.
Ora, per chi ne ha è il momento di spingere.
Dopo aver fatto l'andatura per la prima metà della gara, faccio spazio a Giorgio che comincia a forzare.
Sono parecchi chilometri di leggera discesa e pianura e viaggiamo costantemente sotto i 4'.
Adesso stiamo faticando.
Improvvisamente vedo Giorgio che rallenta un attimo, mi rimetto in testa ma sento The Bridge che perde qualche metro.
Stranamente dopo aver faticato un po' per metà gara sento le gambe che si sciolgono e tiro dritto a 4' fino all'arrivo.
Ho fatto la gara senza particolari riferimenti crono e chiudo in 1h27'14", con un passo di 4'07", più di due minuti meglio del mio PB sulla mezza.
E vediamo se il prossimo anno riesco finalmente ad avere una cazzo di griglia decente!

Qui la classifica completa
 
 





 
Posta un commento
Related Posts with Thumbnails