lunedì 20 ottobre 2014

Compleanno al Triathlon Sprint Santa Marinella 2014



Come festeggiare il compleanno con quello che mi piace fare.
Nuotare, pedalare e correre insieme ai miei amici e con la mia famiglia a fare il tifo.
Si può essere più fortunati?

In più ci si mette una giornata da "E questo sarebbe l'autunno?" che trasforma Santa Marinella in una cartolina estiva.
30 gradi e muta vietata.
Il 19 ottobre.

Il gazebo di Zona Cambio sulla passeggiata di Santa Marinella ci sta uno spettacolo, e piano piano si popola di tutti gli zonacambisti, attuali, passati e futuri (...), che portano la solita bella atmosfera.
Evento ZC del giorno, l'esordio della nostra Francesca, accompagnata per l'occasione da Emanuele, reduce dalla bellissima prestazione a Kona.

Il mare è una tavola e si nuota benissimo.
Le miei sensazioni sono davvero buone... peccato che mi ritrovi alla prima boa decisamente largo.
Poco male, stringo la curva e riprendo la traiettoria.
Esco dall'acqua in 11' con il solito nuoto più corto, ma per uno sprint promozionale con tantissimi esordienti ci può anche stare.

In bici, una volta tanto, non sto solo, ma con Gianluca e Dino Parroni con cui, più o meno, cerchiamo di darci cambi regolari.
Al secondo giro (di quattro) abbiamo ripreso un po' di gente ed il gruppo è più numeroso.
Sto sempre nelle prime posizioni, sto molto bene e cerco continui rilanci, ma il percorso piatto non permette di fare grande selezione.
All'ultimo cavalcavia un ragazzo prova un allungo, prendo l'occasione al volo, e riparto di slancio staccando il gruppone ed entrando in zona cambio 5-10" prima degli altri.

Tanto comunque sono sempre piuttosto lento in T2, almeno non perdo troppo dagli altri...
...cosa che puntualmente succede invece con Sberi, che entrato dopo di me, esce dalla zona cambio davanti...

Il percorso run di Santa Marinella è sempre duro, in pratica senza un metro di piano.
Incredibilmente riesco a recuperare qualche metro su Sberi, dietro di me invece c'è Giorgio che mi segue da vicino.
Al secondo giro però, con la stanchezza che affiora, le distanze si definiscono.
Appena riprendo Sberi, si gira, mi vede ed allunga.
Non ne ho per seguirlo e continuo del mio passo.
Giorgio invece si stacca un po' ma continua a correre bene.
LucaOne, intanto, indovinate che fa?
Esatto, vince la gara.
Gli ultimi 300 in discesa mi lanciano verso il traguardo.
Chiudo con una prestazione davvero soddisfacente, 25° assoluto su circa 300 partenti.
(QUI la classifica completa)

Giorgio, mi arriva un po' dietro ma conquista il suo primo podio di categoria.
Sono contentissimo, dopo tanti sacrifici sportivi e qualche piccola delusione, finalmente è arrivato il suo momento!
Piano piano arriva tutta la squadra ed anche Francesca taglia il traguardo con il suo piccolo Peppe!
La gara è finita ma è solo l'inizio dei festeggiamenti.
Ognuno ha il suo motivo per gioire ed anche io, nel mio piccolo, mi godo un compleanno da incorniciare!








Posta un commento
Related Posts with Thumbnails