giovedì 12 marzo 2015

Road to Ferrara Marathon



Road to Ferrara.
La strada per Ferrara.
La strada qui sopra invece, tra i locali, è chiamata "la piana di Gerano" (o di Sambuci, dipende da quale paese cominciate).
Su questi 5km, segnati ogni 100mt,  immersi nella solitudine, ho costruito la base della mia Maratona, ho sudato, sofferto e gioito sugli infiniti lunghi di 30, 32 e 36km.
Su questi  5km Franca Fiacconi, qualche anno prima di me ha costruito la sua vittoria alla Maratona di New York.
Io mi accontenterei di molto meno...
Dopo l'incidente ho iniziato a correre qui.
Non mi riusciva neanche un allenamento, neanche quelli che un mese prima avrei fatto saltellando su una gamba sola.
Mi ero convinto che questo percorso era brutto, non mi dava il giusto feeling.
Cazzate.
La bellezza ed il feeling su un percorso lo danno le gambe che girano bene.
Ho pazientato e le gambe hanno cominciato a girare.
Gli allenamenti sono tornati a venire bene, e con loro la fiducia.
Domenica prossima, alle 9.30 inizierò la battaglia che preparo da sei mesi.
Posso vincerla e posso perderla.
Non ci sono mezze misure, sotto le 3 ore si vince, sopra si perde.
Non so gli altri, ma io vedo l'ora di giocarmela.
Posta un commento
Related Posts with Thumbnails