mercoledì 21 ottobre 2015

8x8 Saracinesco 2015: il reportage completo



Saracinesco non è Saracinesco se non c'è polemica
E in questa IV edizione naturalmente non ce la siamo fatta mancare per niente.
Saltiamo la parte dell'organizzazione e di quanto siamo stati tutti bravi e W e daje Zona Cambio perché ormai dovrebbe essersi capito che sappiamo come divertirci e vivere lo sport, anche ad alto livello, con la giusta allegria ed autoironia.
Dopo le polemiche con il team Minerva Triathlon, sfoggio per l'occasione il loro body sociale grigio/rosa prestatomi dal mio amico Roberto in segno di simpatica tregua.

Entrando in argomento "gara", bisogna parlare però del contorno, che è stata la parte più pittoresca.
Alla partenza si presenta un gruppo di ciclani, molto forti, che seppur non essendosi "iscritti" in alcun modo, ci chiede di partecipare.
Alcuni li conosciamo, altri no.
Abbiamo tanti amici ciclani non triatleti che in questi quattro anni ci hanno accompagnato lungo la 8x8, e quasi  tutti si sono fatti ricordare per la loro simpatia e spirito goliardico.
Per questo diamo il benvenuto anche a questi agguerriti ragazzi, ben sapendo che ci renderanno la vita difficile sui tornanti.

Ai piedi della salita la solita sosta preparatoria ed il via.
Questa volta non si scatena subito l'inferno ma c'è una progressione lenta.
I più forti naturalmente se ne vanno.
Per quanto mi riguarda oggi non ho proprio voglia di faticare e me ne vado su tranquillo.
Se tranquilli si possono definire 8km (vabbè qualcuno meno)  all'8%.

Comincia a venirmi qualche dubbio sullo svolgimento della gara quando a metà salita sento un amico o parente di uno dei ciclisti che al telefono dà indicazioni a qualcuno sui passaggi in testa...
Hey, siamo qui per divertirci!!!!
Proprio lì in testa ci sono continui scatti e scattini, come abbiamo sentito successivamente, tattica premeditata per tagliare le gambe ai triatleti.
Vabbè, Lucaone ed Adriano, i "nostri" triatleti in testa non rispondono agli scatti anche perchè stanno a tutta.
Molti di quelli che scattano però finiscono per cuocersi tra loro, cedendo nel finale.
Su in cima, per distacco, arriva per primo Solitari, seguito da Ferrante, entrambi ciclisti "puri".
Terzo il nostro Lucaone.
Piano piano arriva tutto il gruppone tra sorrisi ed applausi...di una parte del pubblico...

...un'altra parte, tra cui quasi tutti i nostri simpatici ospiti ciclisti, cominciano a strillare, litigare e spintonarsi tra loro, rivangando arcaici dissapori e vecchie storie di doping.
Uno spettacolo così non sarebbe giusto neanche in una gara agonistica, figuriamoci per una sfida tra amici.
Ad un certo punto, sbraitando ancora, decidono riscende ed andarsene via, non aspettando che gli altri ragazzi arrivassero in cima e non festeggiando al rinfresco con noi.

Peccato, si sono persi la parte più bella della giornata.
La parte per quale tanti amici partono anche da Frosinone per stare con noi, dove c'è chi è disposto di farsi la salita con una scatto fisso per regalarci la sua compagnia, chi all'alba doveva ripartire per la Nigeria ma non si è persona una pedalata  con i suoi compagni di squadra, dove c'è chi ha rinunciato ad una gara dove era già iscritto ed è venuto dalla Svizzera apposta per festeggiare con gli amici.
E così tra un panino, una pizzetta, una ciambella all'anice e la crema di LG, abbiamo anche modo di sorteggiare i bellissimi premi offerti per l'occasione dal nostro amico Gert.
Tra una risata ed uno sfottò.
Perchè la 8x8 è questo.

La parte meno rilevante, ma comunque da registrare, è quella della classifica che riporto qua sotto.
Naturalmente, chi ha litigato e non si è fermato ad aspettare tutti è stato squalificato e cancellato dalla classifica.
Così come pure non risultano tutti quelli che si sono allontanati e non hanno consegnato il pettorale a Francesca, che come avevamo detto alla partenza, aspettava all'arrivo i finisher per raccogliere l'ordine.
Vi piaccia o no, questo è quello che è stato consegnato (chi non c'è e puoi desumere la sua posizione comunque mi scriva e lo inserisco) e quello che "ufficialmente" resterà scritto come Classifica Finale:
  1. Solitari
  2. Ferrante
  3. Lucaone
  4. Orsini
  5. Cacioni
  6. Maschietti
  7. De Maio
  8. Piastrella
  9. Camoscio
  10. Julio
  11. Sberi
  12. Lanci
  13. D'Andrea
  14. Leyon
  15. Manzik
  16. Kalenji
  17. Titan
  18. Jacopo
  19. Gert
  20. LG
  21. Trespass
  22. Morici
  23. Simone B
  24. Strong
  25. Brad
  26. Gabriele
  27. Alfettone
  28. Hombre Negro
  29. Blissett
  30. Alexei
  31. Fra Martino
  32. Raoul
  33. Piergiorgio
  34. Pacemaker
  35. Chuck Rock
  36. Mauro T.
  37. Silvietta Nucleare
  38. Barney





Il video della simpatica discussione finale



















































Posta un commento
Related Posts with Thumbnails