martedì 6 febbraio 2018

Panda Lab


Lo sapete ormai, ho le mie fisse sulla metodologia di allenamento.
Ma ho anche (abbastanza) umiltà da riconoscere che questi metodi (e queste fisse) non siano l'unica strada che possa portare ad una prestazione sportiva ottimale.
Certo, naturalmente sono convinto che sia la strada migliore (altrimenti che senso avrebbe), ma pur respingendo su molti aspetti lo sviluppo tecnologico applicato allo sport, sono convinto che si possano ottenere risultati eccellenti anche gareggiando con un cardio, i pedali wattati, il supercompensatore di recupero, il footpod che ci ricorda ogni mezzo secondo quale deve essere la nostra cadenza e ci notifica quanto sia efficiente la nostra spinta.
Semplicemente, non credo che sia la soluzione ottimale.
Quello che mi piace trasmettere è il mio metodo.
Ed è probabilmente il miglior consiglio tecnico che possa darvi: seguite UN metodo.
Non cercate di raffazzonare nozioni a casaccio, spesso e volentieri in totale contrapposizione tra loro, ma seguite una metodologia di allenamento ed affidatevi con fiducia.
Se poi vogliate affidarvi al mio metodo di allenamento, la vostra nuova casa sarà il Panda Lab.

Il sito è questo, se volete venire a fare visita siete i benvenuti... magari portate una birra in più!




Nessun commento:

Commenti

Commenti 2

Related Posts with Thumbnails