lunedì 1 aprile 2019

Il modello psicobiologico applicato ai miei allenamenti


Avete presente quando nel si utilizza il laccio elastico per bloccare il movimento delle gambe.
Ecco, ci sono modi in cui aumentare lo stimolo allenante con vari metodi, tecnici o psicologici.
O i pesetti alle caviglie quando si corr... no vabbè, quella è una stronzata!

Comunque, ieri ho sperimentato il mio affaticamento sensoriale durante il mio allenamento sul treadmill.
Ho sempre detto che il bello di allenarsi indoor è che si può dedicare tempo alla famiglia anche mentre ci si allena.
E così mio figlio ha preso l'abitudine di mettersi a fare i compiti mentre corro, chiedendomi consigli in caso di difficoltà.
Ora, se me la cavavo in italiano e non ero un genio in greco e latino, la matematica era proprio una materia oscura.
E quando stai agli ultimi minuti di un allenamento e non hai il fiato neanche vedere il mondo a colori, anche delle equivalenze di terza elementare possono sembrare più difficili della scomposizione dell'atomo.
Finché non siamo arrivati al termine "MegaGrammo", e lì, sinceramente, ho alzato bandiera bianca...
Altro che  modello psicobiologico di Marcora ed affaticamenti neuromuscolari, questi sì che sono stimoli allenanti!




Per la cronaca e per gli ignoranti come me, dopo essermi informato, il "MegaGrammo" non è altro che la Tonnellata, termine che però non usato nel Sistema Internazionale.


2 commenti:

IlCorsaro ha detto...

M., quello degli occhialetti che ti fanno migliorare del 17%? quello delle decine di conferenze e oggi (cvd) nessuno se lo fila piú? quello che mi minacció sul blog?

Stefano La Cara ha detto...

ahaha sì il diverbio che avete avuto era da serata con pop corn e coca cola! :)

Commenti

Commenti 2

Related Posts with Thumbnails