venerdì 23 maggio 2008

Giro d'Italia 2008

1^ tappa (cronosquadre palermo): Antonio ed Irene sono incinti, finalmente un po' di compagnia per la mia bimba. la tappa: tipica cronosquadre vinta da Vande Velde della Splipstream. ma sono tutti lì.


2^ Cefalù-Agrigento: Sono andato a vedere le piante da mettere al giardino e sono costosissime, joshua, aceri e cipressi. ma la cosa che sembra preoccupare il vivaista è l'istallazione...sempre...ma perchè? la tappa: non sia bel finale in salita dove Riccò vince su Di Luca e conferma di voler dare costante battaglia. Pellizzotti in rosa.

3^ Catania-Milazzo: il maestro di boxe mi trova in forma, chiede se nel frattempo mi sono allenato, gli rispondo di no, ho soltanto zappato il giardino, ma evidentemente anche quello dà i suoi frutti. Vittoria in volata per Bennati, durante il percorsi svariate cadute anche con uomoni di classificia. Tutti si lamentano per l'asfalto e per il percorso, ma il giro è anche questo, prendere o lasciare.

4^ Pizzo Calabro-Catanzaro: a mio nonno hanno runato la macchina di notte e poi gliel'hanno riportata distrutta dopo due ore. Trovati gli stronzi, caso risolto. Classica tappa con arrivo in volata, vinta da Cavendish. Non cambia nient'altro.

5^ Belvedere Marittimo-Contursi: a Mondragone due famiglie litigano e si sparano ma non si capisce chi ha sparato; nel dubbio si arrestano tutti per rissa. Primo vittoria dei fuggitivi sui velocisti: vince Brutt su Frohlinger, Laverde e Perez.

6^ Potenza-Peschici: tappa più lunga, vinta da Priamo che è italiano e non troiano.

7^ Vasto-Pescocostanzo: prime salite, vince il giovane Bosisio, gregario di Di Luca. Sella fora prima del traguardo ed all'arrivo si dispera. Bene Riccò, Contador e Di Luca, maluccio gli altri.

8^Rivisondoli-Tivoli: arrivo nella mia città, decido di andare a vedere, poi ci ripenso e me la vedo da casa. Di Luca si stacca ai 3 dalla fine, poi recupera 100 posizioni in un km ed a 300 mt scoppia. Bettini era convinto di vincere ma viene beffato da Riccò.

9^ Civitavecchia-San Vincenzo: volatone con bis di Bennati su Zabel, McEwan e Bettini

10^ Pesaro-Urbino: Crono vinta dall'uomo-mulo Bruseghin. Ottimo Contador, bene tutti gli altri, Riccò cade e perde tempo.

11^ Urbania-Cesena: sprint a 3, Fortunato Baliani (oggi solo Baliani), cade a 400mt dal traguardo, Bertolini ne approfitta e vince in scioltezza su Lastras.

12^ Forlì-Carpi: un calo di zuccheri nel pomeriggio mi ricorda che forse devo riprendere a mangiare un po' di più; Bennati vince la volta ma pensa che l'abbia vinta Cavendish.

13^ Modena-Cittadella: tappa completamente piatta vinta facile in volata da Cavendish

14^ Verona-Alpe di Pampeago: Fuga eroica di Sella. Tutti coloro che lo hanno visto piangere a Pescocostanzo esultano per la sua vittoria. I big fanno poco, tra loro il migliore è Menchov. Bosisio leader.

15^ Arabba-Marmolada: Ancora una fuga e vittoria per Sella. Tra i favoriti spicca Riccò ma i distacchi sono minimi. Probabilmente non c'è un fuoriclasse ma se il risultato è non avere dopati e mantenere il giro aperto a 7 corridori a pochi giorni dalla fine, a me va bene così.

16^ Marebbe-Plan de Corones: cronoscalata con pendenze assurde e, di conseguenza, distacchi minimi. Vince Pellizzotti su Sella e Simoni. Resta in rosa Contador.

17^ Sondrio-Locarno: Greipel tira la volata a Cavendish che prima del tragurdo si accorge che non ha nessuno dietro e lascia vincere il compagno di squadra.

18^ Mendrisio-Varese: Bettini ci prova ancora, ma a 36 dalla fine parte Voigt che vince per distacco.

19^ Legnano-Monte Pora: Tappa più bella del giro. Vince Kiryenka. Di Luca parte da lontano, arriva secondo e rientra in classifica. Riccò staccà Contadore che rimane in rosa con 4" su Riccò e 21" su Di Luca.

20^ Rovetta-Tirano: gavia e Mortirolo non creano distacchi. Di Luca cede ma tutti gli altri restano lì. La terza impresa di Sella gli permette di ottenere ancora una bella vittoria.

21^ Cesano Maderno-Milano: Tappa a Pinotti. Contador aumenta su tutti i primi, anche su Bruseghin, e vince il giro. Meritatamente.





..TR> 1 CONTADOR Alberto ESP AST 89:56:49 0:00

2 RICCO' Riccardo ITA SDV 89:58:46 1:57

3 BRUSEGHIN Marzio ITA LAM 89:59:43 2:54

4 PELLIZOTTI Franco ITA LIQ 89:59:45 2:56

5 MENCHOV Denis RUS RAB 90:00:26 3:37

6 SELLA Emanuele ITA CSF 90:01:20 4:31

7 VAN DEN BROECK Jurgen BEL SIL 90:03:19 6:30

8 DI LUCA Danilo ITA LPR 90:04:04 7:15

9 POZZOVIVO Domenico ITA CSF 90:04:42 7:53

10 SIMONI Gilberto ITA SDA 90:07:52 11:03
Posta un commento
Related Posts with Thumbnails