sabato 5 febbraio 2011

Infiammazioni, tendiniti, contratture, stiramenti, talloniti e dolori vari...

...basta!
BASTA!
Nel mio blog ed in altri che leggo (sportivi) il 90% dei post parlano di quel doloretto che sembra passato o che riaffiora, o che ci porteremo avanti e che cosa posso prenderlo per farlo passare...
...basta!
Probabilmente mi attirerò qualche antipatia dicendo 'ste cose (un amico dovrebbe sostenere gli altri anche nei momenti "oscuri), però che palle!
Ho già detto la mia su cosa penso dei medicinali nello sport e della loro efficacia e la conclusione è questa: visto che gli sportivi amatoriali cominciano ad avere una certa età, i doloretti se li devono da tene'!
Se abbiamo un'infiammazione, contrattura o cose del genere, bisognerebbe fermarsi, ma proprio fermi fermi, non una settimana, non due e non tre, ma almeno tre mesi.
E visto che uno sportivo non professionista che preferisce fermarsi tre mesi piuttosto che continuare ad allenarsi ancora lo devo conoscere, basta, continuiamo ad allenarci in silenzio senza frantumare i coglioni agli altri. Se non vuoi i dolori fermati.
Negli spogliatoi si sentono disquisizioni su infiammazioni che sembrano trattati di medicina moderna degni delò miglior (o peggior) dottor House. I dolori, quelli veri, sono altri.
E poi usciamo dall'ipocrisia:
  • Se parlate di un dolore ad un altro sportivo sicuramente vi consiglierà di fermarvi, così lui potrà allenarsi più di voi umiliandovi alla prossima gara (è così, sicuramente l'avrete fatto anche voi...). Chi consiglia di fermarsi probabilmente sono tre anni che si allena ogni giorno, anche a Natale, perchè deve abbatere quel muro delle 3 ore nella maratona o migliorare il personale alla prossima Corsa di Miguel
  • Se parlate di un dolore a chi pensa che il triathlon sia una nuova discoteca old-skool house free jazz punk inglese, vi dirà "ma fermati, ma chi te lo fa fare, ma devi pure pagà pe fa 'ste cose?" lo guarderemo con compassione pensando "non puoi capire"
Quindi, basta, Stefano sta bene, da oggi non ha più dolori e non ne avrà più!

...e domani mattina lungono di 20km a "Pomata" con la solita infiammazione alla coscia sinistra...



Inflammation, tendonitis, contractures, stretching, heel and pain in various ...... Stop!



STOP!
In my blog and others I read (sports) 90% of the post that seems to speak of that past pains or expressed, or that we will bring forward and what can I take to get through ...
... stop!

I probably will draw some dislike saying 'these things (a friend should support the other even in the "dark), but what a drag!
I have already said what I think about my medicines and their effectiveness in sport and the conclusion is this: as amateur athletes begin to have a certain age, if you have pains from tene '!
If you have inflammation, contracture or anything like that, you should stop, but its still firm, not a week, not two, not three, but at least three months.
And as a sports professional who prefers not to stay three months rather than continue to train again I have to know enough, we continue to train in silence without grinding his balls to the other. If you do not want the pain stopped.
In the locker room feel disquisitions on inflammation that appears to be worthy modern medicine delo best (or worst) Dr. House. The pain, the real ones, are others.
And then we go out the hypocrisy:
If you talk of a pain to another sport certainly advise you to stop, so he can train more of you humiliation to the next race (this is so, surely you did you too ...). Who should stop probably been three years since he trains every day, even at Christmas, because that wall is abbot of the marathon in 3 hours or staff to improve the next Corsa di  Miguel
If you talk of a pain to those who think that the triathlon is a new old-skool disco house free jazz punk English, will tell you "but stopped, but who makes you do, but you must also pay pe do 'these things?" looked at him with pity, thinking, "you can not understand"
So, stop, Stefano's fine, now no longer has pain and will be over!
... And tomorrow morning 20km  with the usual sore left thigh ...




6 commenti:

Ibiza130 ha detto...

Ahahahhah sei sempre il migliore...

....finchè non ti rompi del tutto!

Cmq hai tutta la mia stima, c'è chi può capire chi non può e non capirà mai.

Mastro Andrea ha detto...

Io co tutto che peso na cifra , non me fa male un cazzo..ma proprio mai, però non faccio nemmeno un cazzo, sarà quello? fra un pò riprendo ad allenarmi...speriamo bè...hihihihh

stefanoSTRONG ha detto...

fra un po' riprendi ad allenarti? e fino a mo che stai a fa'? Ma che Mastro sei?

Mastro Andrea ha detto...

Stò a corre, ma poco..diciamo che sono pronto per riprendere bene bici e corsa. Lo stimolo sarà darti una mazzata sui 10 km, e a guadagnolo co la bici..hihihi..provo a caricarmi da solo, ma non basterà..

Patty ha detto...

:-)))

stefanoSTRONG ha detto...

te dico solo che da oggi sto annà in piscina dall'ufficio direttamente con la bici (vabbè chiamàmola bici, poi te faccio vedè le foto...) quindi...
1)sui 10km quando arrivi tu io sto già a magnà a casa
2)a guadagnolo in bici arrivi sempre prima tu, ma te pjo a mozzichi la ròta...

Related Posts with Thumbnails