lunedì 20 giugno 2011

Cosa rimane di Pescara

E' passata una settimana.
Alcune senzazioni si affievoliscono, altre splendono come se fosse stato ieri.

Intanto...
...mia madre, dopo avermi fatto i complimenti, ha ribadito che se non avesse dovuto lavorare, domenica scorsa sarebbe stata sulla strada ad incitarmi...
"Beh, se vuoi sabato 25 giugno ho un altra gara..."
Gelo.
"Ma perchè, hai intenzione di continuare?"

E dunque...
...anche gli allenamenti sono ripresi: mercoledì un po' di nuoto, giovedì corsa, venerdì bici e domenica un bel combinatino di qualità 5x(5' bici + 5' corsa), tutto al massimo naturalmente.

E poi...
...c'è da ringraziare tutti quelli che hanno partecipato e contribuito alla mia raccolta fondi per la fondazione Livestrong, che vale la pena citare personalmente: Claudia "baiocca" Borgia, Stefano Giagu, Francesca "fusa" Piras, Valerio "Grisù" Giuffrida, , Massimo "X-mass" Fischetti, , Bernardo "strong" La Cara ed Enrico Franchetti (che non conosco ma mi pare di aver capito essere un triathleta). L'obiettivo era raggiungere 70.3 dollari :-)  ma ne abbiamo raccolti 91. Grazie ancora di cuore.

Comunque...

...queste ormai non me le porta via nessuno...



Maglietta Finisher

Medaglia Finisher

Braccialetto di carta plastificata che ti mettono  per la registrazione abbastanza squallido ma che non mi toglierò finchè non si strapperà da solo, visto che l'unica cosa che posso portare sempre dietro.

6 commenti:

M di MS ha detto...

Ciao Stefano.
Ho trovato il tuo blog dopo aver visto il filmato su youtube.
Complimenti per l'entusiasmo e anche il blog mi piace.
Mi riconosco in quello che dici : anche io da ragazza facevo sport poco e male, senza metodo. Invece avevo un fisico nato per il nuoto e manco lo sapevo. A 30 anni incontro marito pallanuotista che mi rimette in sesto. Non sarò mai una campionessa, ma mi alleno con costanza, ho preso a credere in me stessa e soprattutto mi diverto!
In bocca al lupo per le tue imprese!

stefanoSTRONG ha detto...

ma che ce frega a noi de esse campioni, per essere campioni (tutto il mio rispetto) necessariamente si perde però un po' di quell'entusiasmo che ci permette di sorridere anche se tagliamo i nostri traguardi con 600 persone davanti...
...e continuiamo a parlarne come se fossimo noi, i campioni :)
daje e passa di qui quando vuoi!

Rocha ha detto...

Stefano ti rifaccio nuovamente i complimenti, pensa che il tuo post precedente l'ho letto due volte ... spero solo di poter provare anch'io in futuro una soddisfazione simile, ancora bravissimo ! A proposito, il prossimo obiettivo ?

stefanoSTRONG ha detto...

alla fine per concludre un 70.3 senza obiettivi di tempo "basta" una buona preparazione invernale con tanto tanto volume di allenamenti. il resto viene da solo.
obiettivi particolari per quest'anno non ce ne sono. un paio di sprint e vorrei provare una gran fondo ciclistica a settembre...vedremo...

Kaizen ha detto...

e no, adesso il full! vorrai mica fermarti a meta' strada?

stefanoSTRONG ha detto...

Pierì questo è il post dell'anno scorso però ;)

Related Posts with Thumbnails