giovedì 10 novembre 2011

I capitreno hanno un problema con la mia bici (ed io con loro)


Adesso direte che continua l'infinita lotta tra STEFANOLACARASTRONG e le Ferrovie dello Stato ma...in effetti è proprio così!
Ieri mattina salgo come sempre con la bici sul treno.
L'appendo all'apposito gancio e mi metto a leggere seduto sulla poltroncina.
Dopo 10 minuti arriva il capotreno.
E' uno nuovo. Un ragazzo dell'età mia, stempiato, occhiali, pizzetto ed un accento campano.
Fa finta di toccare qualcosa prendendo tempo.
E' evidente che sta per rompermi i coglioni...
"Senta, ma perchè non lascia la bici qui e si mette tranquillamente seduto?"
Di solito affronto a muso duro chi mi rompe le palle, ma qui sono totalmente spiazzato: IO STO SEDUTO!
Lo guardo in silenzio.
"No...perchè questo è uno scompartimento non accessibile ai viaggiatori..."
Gli vorrei dire che dalla stazione di Guidonia, tra circa 3-4 minuti, quel vagone si riempirà di gente così tanto che si farà fatica anche a respirare, e che venisse allora a dire che le persone non ci possono stare.
Però non gli dico niente.
Rimango in silenzio a fissarlo.
Cioè, a fissare la sua faccia, visto che lui continua a parlare a testa bassa evitando il mio sguardo.
Una situazione irreale...
"Che poi se si fa male qui poi chiede pure i danni alle ferrovie..."
Nel vagone ci sono solo due cose: la mia bici ed io. L'unico modo per farmi male è cominciare a prendere a testate il muro come il padre di laura Palmer quando lo hanno scoperto!
"Guardi, seppure mi facessi male, le assicuro che non mi sognerei affatto di chiedere i danni a nessuno"
"Eh sì, perchè se poi dice che stava in questa carrozza le fanno pure la multa perchè non ci poteva stare!"
E se ne va...
Vi prego, ditemi che non sono io quello che ha un problema con i capitreno!



13 commenti:

Marco ha detto...

io andrei a "mi manda raitre" o gli manderei il Gabibbo! ehehehe ;-)

Anonimo ha detto...

Scusa ma hai provato a dire ai tipi che se ti muovi ti fottono la bici?
Ciao
Beppe

stefanoSTRONG ha detto...

@marco a sto punto vado a "mi manda raitre" e gli mando marrazzo :-DDD

@Beppe verissimo, tanto più che c'è un zingaro che ogni volta che sale mi chiede quanto l'ho pagata...

Papà ha detto...

Se si tratta di quell'americanata di bicicletta a scatto fisso...faccio il tifo per lo zingaro.

Claudiappì ha detto...

È evidente, i capitreno si annoiano molto :)

stefanoSTRONG ha detto...

@papà tanto alla fine se me la fregano me la ricompri sempre tu la bici...

@claudiappì può essere, ma esiste sempre il solitario o il nintendo ds...

Loredana Coda ha detto...

povero capotreno, vorrebbe solo fare amicizia e magari essere "iniziato" al triahtlon, la prossima volta chiedigli se viene in bici con te una volta :P

Oliver ha detto...

Non se la sentiva di chiederti quanto l'avevi pagata...

Master Runners ha detto...

Per me la colpa è solo la tua, sali con la bici in uno scompartimento per bici, ti metti a leggere sul treno ...ma io dico, che gente strana che conosco!

VeganBiker ha detto...

Secondo me il prossimo post sull'argomento dovrebbe intitolarsi "io e la mia bici abbiamo problemi con i capitreno" :)

Anonimo ha detto...

Fantastico ti chiede anche quanto l' hai pagata :-)))
Sarà Slatan dello Zoo di 105 :-))))
Ciao
Beppe

Guzzo ha detto...

ma perchè non fai qualche bel video col cell e poi monti il cortometraggio "Là dove osano le FS"....

AmaranthineMess ha detto...

no, io a questo punto penso che siano i capitreno ad avere problemi con le bici. qui da me (palermo, ovvero burkina faso centrale)se sali con la bici sul treno ti guardano come se ci avessi salito una mucca. è una cosa talmente strana per loro che non sanno che pesci prendere, ti osservano da lontano a metà fra lo spaventato e l'aggressivo .___.

Related Posts with Thumbnails