lunedì 5 dicembre 2011

L'Alleycat "e mo cori" ed il compromesso


Per chi non è avvezzo del mondo delle bici fisse (come del resto me), ecco cos'è un'Alleycat:
l'Alleycat è "gara" che riproduce una simulazione delle consegne dei messenger da svolgere quasi sempre a checkpoint.
Inizia la "gara" e vi danno un foglio dove ci sono scritti dei luoghi della città dove andare (in ordine livero o già deciso), chi arriva per primo all'ultimo checkpoint ha vinto.
E' un evento nato più che altro per le bici fisse, ma di solito è aperto a tutti i tipi di bici, soprattutto per inventivare i neofiti.
Questa è la base, poi ci sono mille variabili, che potrebbero essere il dover cambiare una camera d'aria ad un checkpoint, il dover scattare una foto in un determinato posto per attestare la vostra presenza ecc...
Sabato prossimo parteciperò con la fixed alla mia prima Alleycat, in compagnia del buon Paolo "Kipudda" che verrà con la graziella.
I presupposti per divertirsi ci sono tutti...almeno per me...
Mia moglie non era molto d'accordo che io partecipassi a questa "gara", visto che comunque non è una competizione "ufficiale" con tutte le cose che ne conseguono.
Ho detto "era" e non "è" perchè la scorsa settimana le cose sono cambiate.
Alessia torna a casa e con un sorrisono mi dice "Sabato puoi tranquillamente fare quella specie di corsa, ed hai anche la mia approvazione!"
A questo punto sono io quello ad imbrunisrsi.
Il cielo comincia ad annuvolarsi sopra la mia testa e comincio a sentire la mia schiena incurvarsi...mi preparo al peggio...
Per un musone asociale come me c'è poco di peggio di partecipare attivamente alla vita sociale, soprattutto quando ci sono di mezzo persone che non si conoscono bene, e soprattutto SOPRATTUTTO quando ci sono di mezzo bambini, scuole, maestre ed altri genitori...
"La maestra di Mavi ha detto che è in difficoltà per organizzare la recita del 23 dicembre, ma io le ho detto che tu sei molto bravo con mixer, musica, computer ed amplificatori, così le ho detto che ci pensi tu...ah, e naturalmente mica solo il 23, dovrai partecipare anche a tutte le prove che faranno..."
Ecco, mi sa che la prossima volta, prima di proporre qualche idea nuova, mi faccio un po' i cazzi miei...

13 commenti:

Marco ha detto...

buona fortuna per tutto........

Paolo ha detto...

Ahahahah!
Che mito Alessia!
La graziella (Marina, è così che si chiama) è pronta ed è calda al punto giusto :)

ALESSIA ha detto...

amore mio (ohhh)
per rinfrescarti le idee la recita di mavi è il 21 dicembre e non il 23!
quel giorno a scuola, quando ho fatto il tuo nome, ho pensato ai tuoi trascorsi in radio e alle feste sulla spiaggia..... ma forse ho dimenticato che sono passati troppi anni(avevi tutti i capelli)e che ormai sei preso da "altre occupazioni"
ma ce la farai ne sono certa, altrimenti la bici ( quella che sai tu) te la sogni!
bacio

Anonimo ha detto...

Volevo lasciare un commento......ma ci sta pensando tua moglie!
Ciao.

stefanoSTRONG ha detto...

per la bici (quella che sappiamo entrambi) farei pure la moonwalk col perizoma tigrato sul palco della recita natalizia!
(che voglio dire, nonostante qualche capello in meno, farei sempre la mia porca figura :)))))

Only ha detto...

@Alessia: per favore, lo apri tu un blog? :)

stefanoSTRONG ha detto...

veramente glielo avevo creato tutto carina anche col nome e logo spettacolari, poi però ha detto che mi avrebbe umiliato troppo...
(come se io avessi gli scheletri nell'armadio...)

:-DDD

Only ha detto...

è per quello che vorrei scrivesse un blog :)

Clod ha detto...

Ahahah questa te la sei cercata caro il mio Stefano! e grazie Alessia per il contributo!! :D

ALESSIA ha detto...

per il momento sto raccogliendo materiale, dai drammi consumati per allenamenti saltati alle scene imbarazzanti in bagno col rasoio....manca solo il tempo ma non è mai troppo tardi...

economistapercaso ha detto...

...bisogna sempre stare attentissimi, quando noi donne vi assecondiamo!!!

davide zugna ha detto...

bello, presto allora leggeremo un'altro blog!!! ste sei avvisato ed hai concorrenza!!!
seguendo il tuo filone su come trovano i blog: sul mio ho trovato questa frase non male, "mi sta battendo il cuore forte per una delusione"... ovviamente gli è apparso un post su di una crono scalata (titolo; il cuore batte forte alla cronocarsica)... avrà avuto l'ennesima delusione... colpa mia!!!

stefanoSTRONG ha detto...

se mia moglie fa un blog è meglio per me che sparisco lentamente...

Related Posts with Thumbnails