martedì 6 dicembre 2011

Martina Dogana intervistata da STEFANOLACARASTRONG


Martina Dogana è "semplicemente" la più forte triathleta italiana sulla lunga distanza (vincitrice dell'Ironman France 2008 ed Ironman Italy70.3 del 2011), conosciuta per questo ormai anche come "IronMarty". Oltre all'onore di avere la sua presenza nel blog, ho avuto anche il piacere di apprezzare la sua grandissima simpatia e disponibilità nel mettersi al centro delle nostre domande. Una campionessa in tutto!


1.    Perché anche tu stai perdendo tempo con domande per un blog idiota? Sono in scarico e ho un po' di tempo libero...e poi ho letto un po' delle tue interviste e mi sono fatta quattro risate!

2.    (da Runner Blade) Una fanciulla che si allena 10 volte a settimana quando si trucca?
Solo dieci volte??? beh quella è la media... in effetti non spendo molti soldi in trucchi perchè li uso praticamente solo se ho qualche cena...ma sempre alle premiazioni importanti!!  uso però tantissime creme (se non sapete che regalo farmi, adoro quelle alla vaniglia!) e ho imparato che dopo un IM una bella maschera per il viso mi fa proprio bene ;-)
3.    La scusa preferita per non allenarti? Il riposo a volte è un ottimo allenamento.

4.    (da ironmanZI) Hai uno smalto che ti porta bene? Certo che sì: verde+blu!

5.    Al 70.3 di Pescara dell’anno scorso quando hai vinto stavo scendendo dalla bici, quest’anno potresti andare un po’ più piano almeno mi vedo l’arrivo? Perché non provi ad andare più forte tu così hai più tempo per riposarti dopo??!!!

6.    Ah, se ci incrociamo durante i giri del percorso run mi puoi passare un braccialetto del giro così ne faccio uno in meno (se tu ne fai uno in più tanto arrivi lo stesso prima)? Mi sa che rischio di non vederti perché ci sarà tanta gente ;-p

7.     (da Orlando Magic) tra i professionisti sei  senza dubbio quella che più riesce ad azzerare quel poco (per fortuna) di distacco con noi age group, non parlo di prestazione sportiva, ma di approccio, comunicazione e gestione della propria immagine...sempre solare, sorridente e ben disposta...ma ci sei o ci fai? Sono fatta così!! ma anche gli altri Pro sono molto disponibili...magari non proprio mezz'ora prima della partenza!!

8.    (ancora da Orlando “Magic”) una volta in un'intervista hai detto di preferire Kona ad alla partecipazione alle Olimpiadi, anche se la risposta sarà scontata...la pensi ancora così? Kona l'ho fatta due volte e ho vissuto quell'atmosfera...purtroppo il mio nuoto non è migliorato quindi le Olimpiadi al massimo potrò viverle da spettatrice (purtroppo).

9.    (abbiamo capito che Orlando” Magic” impazzisce per Martina) avresti un episodio sconcio e sfigato accaduto in gara che non hai mai raccontato e magari vuoi fare outing in questa intervista? Bah non me ne viene in mente nessuno...beh forse quando ho tagliato il traguardo a Nizza senza vedere Mirco (ma questo lo sanno tutti) ma anche senza tornare a festeggiare  in mezzo al pubblico perché purtroppo avevo assolutamente bisogno di un bagno :-(

10. Mito sportivo? Tanti...la mitica Josefa Idem che si è qualificata per l'ottava olimpiade è una di queste, nel triathlon l'inossidabile Natascha Badman.

11. La tua peggior rivale sportiva? Eh eh...mi sa dopo gli europei del 2006 resta la Bella Bayliss (al tempo Comenford).

12. In un’intervista hai detto che dopo il tuo primo Ironman c’hai messo un mese per tornare a correre decentemente. Per tornare a trombare invece quanti mesi ci vogliono? Beh se proprio non devi fare posizioni strane per quello basta qualche giorno...e un partner comprensivo ;-)

13.  (da Rocha) Quante parolacce dici dentro di te  quando, dopo una vittoria in un Ironman o in un  70.3 ti tocca attendere per diverse ore l'ultima classificata e qual è il tuo pensiero (sincero) nei suoi confronti ? Nessuna parolaccia perchè se ho vinto vuol dire che ci ho messo poco e ho il tempo di andare in hotel, farmi la doccia, riposarmi, bermi una birra e poi tornare sulla finish line per le 9 di sera che è sempre una festa esagerata. (nei 70.3 è più dura perchè il tempo è dimezzato).

14.  Come si supera una crisi in gara? A volte vorrei avere la bacchetta magica! Scherzi a parte per me è fondamentale il pubblico (gli sDoganati Fans Club sono i migliori tifosi!) altrimenti è tutta questione di testa.

15. Cosa manca ancora in Italia per far “eplodere” il triathlon? Sponsor sponsor sponsor...e quindi maggiore visibilità sui media, ma se non troviamo uno sponsor grosso che creda nel nostro movimento resteremo sempre piccoli.

16. Federica Pellegrini quando ha vinto ha fatto il cuore, se quest’anno rivinci a Pescara puoi fare il gesto dell’ombrellino?  Aspetta che  tocco ferro...no non lo faccio perchè se anche ti dico di sì poi me ne dimentico di sicuro.

17.  (da Paolo “kipudda”) Con tutti questi allenamenti, come si fa a non perdere la propria femminilità? Lo prendo per un complimento perché vuol dire che sono ancora una donnina! Ci sono sport più “femminili” come la ginnastica artistica o la ritmica o il nuoto sincronizzato in cui le ragazze si allenano molto più di noi...a volte basta un taglio di capelli, lo smalto, una gonna o meglio un sorriso o no?!

18. (ancora da Paolo “kipudda”) Se dovessi andare su un'isola deserta dovessi scegliere: porteresti le tue A1 da gara o delle decolleté tacco 12 per ogni "evenienza"?    Mi sa che le lascerei a casa entrambe..sto così bene a piedi nudi! (oppure porterei un  paio di  infradito)

19. (Paolo “kipudda come Orlando “Magic”) Ala fine di una gara, sappiamo cosa pensano gli uomini:  divano/birra/sesso/divano/birra/sesso. Una donna cosa pensa? Alla fine di un IM  in ordine penso a: una birra fresca, una doccia calda (con shampoo, balsamo e maschera idratante!), un bel po' di coccole...

20. (da nonno Fausto) Chi perde tempo a fare triathlon, lo fa perché non c’ha un cazzo da fare? Mi sa di sì...ma sedersi al bar a giocare a carte sarebbe più noioso ;-)

21. Qual è la parolaccia che usi più spesso? Caxxo! Però lavorando con i bambini le parolacce non le posso dire!

22. Qualè l’insulto peggiore che potrebbero farti? Normalmente non mi insulta nessuno ;-)

23. Se Daniel Fontana è arrivato ad avere la copertina su “For Men” tu che risponderesti ad una proposta per il calendario di Max? Why not?

24. Disco preferito? Tutti quelli degli U2 e dei Queen.

25. E’ più difficile battere o chiamare Edith Niederfriniger? Sicuramente batterla!

26. Qual è la triathleta più brutta del circuito? (non provare a darmi una risposta diplomatica!) ops...aspetta che lo chiedo a Mirco...lui dice la Lawn ;-)

27. Ed il triathleta più figo? Il mio preferito è Andreas Raelert.

28.Qual è il tuo blog di triathlon che comincia per STE e finisce per ONG preferito?           Boh!

29.   Potresti concludere tutte le interviste che ti faranno dicendo “io ‘so amica de Stefano  “Strong” Ci proverò.

30. Un saluto ai lettori del blog…  Ciao a tutti ci si vede sui campi gara...
Posta un commento
Related Posts with Thumbnails