giovedì 1 marzo 2012

il Delfinetto


Quando ho iniziare a frequentare l'insano mondo del triathlon, sentivo spesso usare il termine "delfinetto".
Inizialmente non capico cosa fosse.
In seguito l'ho capito, ma ancora non ne comprendo l'effettiva utilità.
Rientra nella categoria "stronzate del triathlon" (che avremo modo di approfondire successivamente) in cui chi le fa ha la saggezza - agli occhi dei profani - di conoscere movimenti e tecniche che la massa ignora ma che, di fatto, ti fanno guadagnare 3 secondi.
Il delfinetto non è altro che, al momento dello start, tuffarsi in acqua e risalire subito finchè non si toccherà più il fondo e si potrà cominciare a nuotare.
Dai filmati di triathlon si vede tranquillamente gente che, invece di fare il delfinetto, avanza tranquillamente tra le onde, restando comunque a ridosso di coloro che usano questa tecnica speciale.
Naturalmente noterete persone che utilizzano il delfinetto anche negli Ironman o nei 70.3 dove giustamente anche quei 3 secondi, in una gara di 12 ore, potrebbero fare la differenza...
...ma si sa, il triathleta sa distinguersi anche e soprattutto per i dettagli!

Posta un commento
Related Posts with Thumbnails