VOTA ADESSO!

lunedì 5 novembre 2012

Se ci si dimentica le scarpe da bici...


Sabato pomeriggio.
Hai staccato dal lavoro e sei pronto per cambiarti, vestirti da ciclista e tornartene a casa in bici.
Metti i pantaloncino, maglietta, casco occhiali, scar...
Cazzo le scarpe!
E adesso?

  1. ritorno col treno, ma arriverò a casa almeno alle 4 e addio allenamento
  2. mi faccio venire a prendere a Roma con la macchina da mia moglie, ma perchè farle fare 35km+35km di ritorno per arrivare a casa comunque alle 3 e quindi ridurre l'allenamento (per il buio, più che altro..)
  3. mi faccio 35km con lesneakers sui pedali a sgancio rapido...
La risposta già la sapete, no?

Il dubbio che mi rimane è se è stato più difficile spingere su quei pedali sui 4km della salita di Tivoli, con la scarpa che scivolava, oppure l'evitare in ogni modo di incrociare altri ciclisti per non fare la figura di merda del ciclista della domenica che va in bici con le scarpe da ginnastica...

Eh, ma una volta arrivato a casa e fatto il cambio di scarpe volavo, cazzo se volavo!
Posta un commento
Related Posts with Thumbnails