lunedì 5 agosto 2013

Un caffè a Subiaco


Una volta avevo creato una rubrica chiama "il Gambero Rosa" dove recensivo i bar dove mi fermavo a prendere un caffè durante le mie pedalate.
In particolare le valutazioni erano riferite ad atmosfera (e comodità per il ciclista) e bontà del caffè.
La rubrica è un po' passata nel dimenticatoio (almeno per ora), però il caffè di ieri merita un richiamo...

Pedalatina di prima mattina con Fra Martino e Dario della Temple Bike di Tivoli.
Tivoli - Subiaco e ritorno, un'ottantina di chilometri facili ma tirando ogni tanto.
Arrivati a Subiaco, Fra Martino, invece del "solito" bar, mi porta a questo dall'altro lato della strada...

Divanetti fuori con ragazzi che portano il caffè anche fuori per i ciclisti e rastrelliera nel cortile del bar.

Probabilmente al nord saranno abituati a queste "comodità", ma per me è stata davvero una piacevole sorpresa.

Date ad un ciclista una bella salita ed un buon caffè in cima e sarà felice per tutto il giorno!




 

4 commenti:

Marco ha detto...

no no niente rastrelliere da ste parti, magari il ghiaccio nella borraccia.... ma le rastrelliere ancora non le ho viste.

Master Runners ha detto...

Si vabbè ma le vostre so scampagnate non so allenamenti in bici!!
Tra un po cominci con le recensioni dei ristoranti

Brady ha detto...

Ognuno di noi ha una Barista Preferita.
La qualità del caffé rimane un dettaglio trascurabile.

Fausto di Bio Correndo ha detto...

L'idea del caffè non è male! Me la segno e ci ragiono su ;-))

Related Posts with Thumbnails