martedì 7 gennaio 2014

Gran Premio Vallelunga 2014 + classifica: la mia prima 10km perfetta







Le condizioni per fare una pessima gara c'erano tutte.
Gara subito dopo i bagordi alimentari delle feste (con buoni 3kg in più), diluvio universale e morale a terra per il meteo.
Poi però succede che una volta che stai sul posto e cominci a vedere i tuoi amici e compagni di squadra (tantissimi questa volta) che arrivano, cominci a pensare che può diventare pure una bella giornata.
Poi, ancora, succede pure che 5 minuti prima dell'inizio della gara la pioggia magicamente sparisce, per ricomparire solo 5 minuti dopo la fine della gara.
La temperatura è perfetta ed il passo subito buono.
Il percorso all'interno dell'autodromo non è semplicissimo, naturalmente, qualche curva anche secca e praticamente nessun tratto (tranne il rettilineo) veramente in piano.
Tutte leggere discese e falsopiani (sempre controvento...).
Memore della gara dell'anno scorso, fatta totalmente esposto al vento a tirare un gruppo, questa volta sto coperto tutto il tempo.
Lo so, ho fatto la sanguisuga per 9km (e per questo mi scuso e ringrazio i compagni del gruppetto), ma una volta tanto, specialmente quando stai sul filo del personal best, un po' di tattica non ci sta male.
Al 9° esco allo scoperto ed allungo, staccando un po' i miei compagni di gruppo.
Sul rettilineo finale sto a tutta con il cuore in gola.
A lato c'è Lucaone, che nel frattempo ha chiuso 10° assoluto, che mi strilla di fare lo sprint perchè c'è gente che arriva a cannone.
Non mi volto e forzo ancora di più.
Mi viene da vomitare per lo sforzo ma chiudo in 39'08"... personal best!
Pensa con 3Kg in meno!

GUARDA QUI LA CLASSIFICA COMPLETA



Fotona di gruppo!
 
Coach Diego non apprezza il pacco gara


la premiazione di Lucaone

Posta un commento
Related Posts with Thumbnails