giovedì 13 febbraio 2014

L'estetica delle compression


 
Croce o delizia dei runners?
La calza compression divide e dividerà opinioni.
Fa bene?
E' solo effetto placebo?
Per molti (naturalmente soprattutto triathleti) sta diventando un po' un simbolo, una di quelle cose che "fa molto triatleta".
Per quanto mi riguarda, una volta tanto, non è così.
Mi è stata sempre un po' sul cazzo questa calza e non l'avvrei mai voluta mettere in gara.
Mica per qualcosa in particolare, ma perchè mi compre i tatuaggi.
(La paura di rovinare le opere d'arte è anche il motivo per cui ancora non vado afarmi vedere le vene varicose, ma questa è un'altra storia).
Nell'ultimo anno tuttavia il fastidio e la pensantezza alle gambe è aumentata e mi sono convinto ad inndossare 'sti calzini aderenti (naturalmente abbinando il colore a quello che si intende indossare...)
Il beneficio, almeno a sensazione, l'ho avvertito, e nelle gare lunghe ormai le indosso sempre.
Ma non è questo il motivo del post.
Lungi da me l'idea di affrontare troppo tecnicamente un argomento.
Qui si parla di estetica e stile.
Che ne pensate?
 
 
 
Che ne pensi delle calze compression?







  
pollcode.com free polls 
Posta un commento
Related Posts with Thumbnails