venerdì 25 aprile 2014

Panda Coffee #2



Phisioman, trittico delle Ardenne, The Coach di Bike Channel

Argomento più caldo della settimana nel mondo del triathlon italiano è sicuramente l'annullamento di Phisioman a 10 giorni dall'evento.
Non vorrei entrare in merito delle mille vicende e problematiche che hanno portato a questa decisione, mi limiterò a dire che fortuna non ero iscritto, altrimenti  la mia proverbiale calma hippie-zenfreakettona si sarebbe tramutata in un gran giramento di coglioni.
Pare comunque che l'organizzazione si stia già attivando per rimborsare in qualche modo gli iscritti.

Trittico delle Ardenne con vittorie prestigiose.
La Amstel Gold Race la vince Gilbert con uno scatto sull'ultima cote dove ha bruciato tutti.
Nella Freccia-Vallone sparata sul muro finale di Valverde.
Entrambi dati per finiti dalla stampa specializzata, naturalmente...
Domenica c'è la Liegi-Bastogne-Liegi.
Quale fallito la vincerà?

State vedendo "The Coach", il nuovo realty sul ciclismo di Bike Channel...



A parte inserti di sponsor messi forzatamente in primo piano e tirati in argomento senza motivo (giustissimo, ci mancherebbe, ma poteva essere fatto un po' meglio), l'idea è carina (è appena finita la prima puntata), soprattutto se vista in ottica "prima edizione".
I due "coach" funzionano:
1- Boglia è il tizio che pedala con Davide Cassani ne "Le Grandi Salite del Ciclismo" (sfido chiunque che non abbia fatto almeno una volta i rulli davanti a questi video)
2) Saligari è "il Commissario", ex pro che conosceva tutti i segreti del gruppo.
Il supervisore della sfida tra i due candidati (un po' pochini probabilmente...) che dovranno affrontare la GF Nove Colli è Paolo Savoldelli.









Ecco, diciamo che il Falco, nonostante sia ormai la voce sul campo del Giro d'Italia, davanti alle telecamere non sta proprio a suo agio.
Da Oscar il siparietto con Ernesto Colnago in cui simulano una contrattazione per offrire l'ultimo il penultimo modello Colnago ai due concorrenti.
Speriamo che alla fine il programma riesca ad avere un pubblico ed una gratificazione migliori di "one to tri" il tentativo di reality sul mondo del triathlon, finito nell'anonimato...
Posta un commento
Related Posts with Thumbnails