venerdì 13 agosto 2010

Quei due dolci di troppo...ma che ci stavano bene...

Da quando mi sono messi in testa di fare l'atleta semiserio, limito decisamente i dolci.
Riservo a loro la colazione.
Una volta arrivavo a pranzo solo con i caffè, sbagliando clamorosamente.
Adesso la mattina mi alzo cinque minuti prima (6:05) per aggiungere 3 fette biscottate con la marmellata al caffè (o al latte di soia)...e vabbè prima di connettere il cervello prendo pure un biscotto di quelli burrosi super pesanti...
Il dolce dopo cena, un must per i miei primi 30 anni, è stato abolito.
Dopo atroci crampi allo stomaco (che in realtà erano al cervello, più che altro), ormai non ne sento più il bisogno (magari mi abbotto di caramelle però...)
Comunque, per due giorni di seguito ho mangiato dolce dopo cena...
Mercoledì era giustificato: per il compleanno di papà mica potevo rifiutare 2 fette di torta...
Ieri anche era giustificato: c'erano a cena Aldo e Federica, ed una volta tirata fuori la cassata, mica potevo lasciarla sul tavolo.
Però mi sono limitato ad una fetta.
Così mi sono trovato anche una scusa per allenarmi oggi...
Posta un commento
Related Posts with Thumbnails