giovedì 22 settembre 2011

10 cose che odio leggere nei blog sportivi

  1. Infortuni. Ognugno ha i suoi doloretti, soprattutto quando corre. Spesso riaffiorano con l'abbassarsi delle temperature. Questo significa che tra poco troveremo un sacco di post di gente che si lamenta di avere questa tendinite, quella contrattura, quel doloretto che non so cos'è che potete aiutarmi a capire cosa potrebbe essere... Non me ne frega niente dei vostri doloretti, sono post assolutamente inutili e sappiate che se qualcuno commenta questo tipo di post è solamente perchè spera che poi voi gli commentiate il vostro (naturalmente parlo di stiramenti, contratture ecc., eventuali incidenti e cadute dalla bici, per esempio, sarebbero di grande interesse in un blog)
  2. Falsa modestia. Gli Elite (tranne qualcuno) non scrivono sul blog e soprattutto non li leggono. Se scrivete sapete bene che  chi vi legge più o meno è sui vostri livelli (se fate una 10km in 36' o in 52' sempre amatori siete...). Quindi, evitate di scrivere cazzate tipo "oggi ero completamente esausto, giravo i 1000 solo a 3'25"..."
  3. Eccessivo entusiasmo. Di pari passo, è altrettanto frustrante leggere gente che, sparando un colpo di cannone per richiamare l'attenzione di qualsiasi persona che passi per il suo blog, annuncia gaudiosamente di aver completato la sua prima 10km in 1h25'. Ok, bravo, l'hai fatta, ma una notizia del genere la terrei per me...
  4. Scarpe. Questo probabilmente è un mio limite. Potre correre con degli anfibi militari o con delle ballerine da danza senza notare differenze, ma leggere di recensioni di scarpe sportive è una cosa che mi deprime (i confronti poi..."ho corso una vita con le Saucony, ma ora che ho provato le New Balnce non posso farne a meno!"). Mi fa incazzare poi la puntigliosità nell'esaminare, reattività, morbidezza, risposta alla spinta, consumo...ma infilate du' scarpe e corri!
  5. Dare i nomi alle biciclette. Vabbè, qui siamo ai limiti della follia. Io amo le biciclette, davvero, ho un'adorazione che rasenta l'ossessione. Però, cazzo, so' pezzi di ferro (ok, per molti di carbonio...), non rimaete delusi se quando tirate la pompetta poi non ve la riportano!
  6. Grafici delle corse. Io scarico regolarmente i dati delle mie corse. Poi vado a vedere più o meno la media e le andature che ho fatto. Punto. Purtroppo ci sono migliaia di post con in primo piano una bella immagine dei grafici delle corse fatte, con specifici dettagli ogni chilometro e la rispettiva frequenza cardiaca. Ora, se qualcuno che sta leggendo ha effettivamente postato un grafico della sua corsa, vorrei chiedergli... "dì la verità, l'hai mai analizzato bene quel grafico? E allora che cosa potrebbe fregarmene a me!" 
  7. Mappe delle corse. Stesso discorso per mappe ed itinerari vari. Ok, mi hai fatto vedere su Google Map il tuo bel giro in bici, ma se non abiti a 10km da casa mia che cazzo ne posso sapere che tipo di percorso è Pizzighettone-Grumello Cremonese ed Uniti? Almeno mettici un piccolo profilo altimetrico!
  8. Foto non originali. Che senso ha fare la Maratona di Roma e poi mettere sul blog la foto del Colosseo? Oppure recensire un paio di scarpe (...) e poi metterci la foto ufficiale del prodotto? Ma fai una cazzo di foto alle tue scarpacce morbide e reattive e mettici quelle! Capisco che non tutti hanno tempo e voglia di inserire una foto propria o un disegno, ma a questo punto non ci mettete niente, è un post più pulito!
  9. Motivi per cui non si è scritto sul blog. Spesso ci si imbatte su alcuni blog dove l'ultimo post recita "scusate se sono mancato, adesso però sono tornato!"...e giù a scrivere mille inutili motivazioni perchè non si è potuto aggiornare il blog. Una cosa noiosissima, di solito la gente vuole sapere perchè si scrive su un blog, non perchè non si scrive (di solito dopo questo tipo di post il blog scompare definitivamente...)
  10. Scrivere le cose che si odiano da leggere su un blog. Probabilmente non leggerei mai un post come questo che ho scritto io. E' inutile, se una cosa la odio leggere, non la dovrei neanche leggere...

32 commenti:

Semper Adamas ha detto...

mangiato pesante?!
ah, no.. non hai mangiato affatto!

:D

Only ha detto...

grazie per non aver scritto di quelli che ci mettono 58 minuti a fare un 10k e lo scrivono come impresa colossale :) per il resto, mi è scaduto molto Passuello: scrive solo quando vince, tutto il resto lo dimentica...sto ancora aspettando di sapere cosa gli è successo ad Embrun :)

stefanoSTRONG ha detto...

@semperadamas veramente l'ho scritto mentre mangiavo

@only in quanto hai intenzione di chiudere la tua prima 10k?

Semper Adamas ha detto...

no, ma non ce l'ha con noi, Only! :DDD

dopotutto io scritto che le Kinvara sono bellissime (e in pendant col mio pantagonna!) il che non si traduce di certo in un'analisi approfondita di appoggio, reattività e consumo..!
e la foto, beh... dai, per una volta!

Paolo ha detto...

Bene,
vedo che sei in piena sindrome pre-mestruale e che odi il mondo, oggi, eh?

Punto 1: d'accordissimo;
2: più che d'accordo;
3: sfondi un poirtone aperto;
4: è l'idiozia di chi crede che sia la scarpa a farlo andare forte;
5: che vuoi? Io do il nome a qualunque cosa possieda. Sei un essere senza cuore;
6: bah, sfigati con il gps;
7: ancora peggio, ciclisti con il gps... ;
8: però se fai la maratona di Roma devi correre, non fare il turista :) ;
9: AMEN! ;
10: Pirla, hai sbagliato l'ultima parola del post! :D

stefanoSTRONG ha detto...

@semperadamas recensione di scarpe con foto ufficiale...se parlavi anche delle caratteristiche tecniche ti toglievo dal blogroll! :)

@paolo se è per questo una delle cose che mi piace di più è dare il nome ai 130 iPod che ho...però lì è richiesto, la bici non te lo chiede!

Marco ha detto...

nun je la facevi piu'!!! te dovevi sfogà!
per fortuna, non mi sembra di rientrare nei dieci punti....

Master Runners ha detto...

A Stè, parti da sta premessa, che uno sul proprio blog scrive quello che minchia gli pare.
Detto questo:
1, molti post di infortuni a volte ti aiutano a capire come evitarli, o magari aiutare qualche inesperto col tuo commento ad evitarli?
2 gli elite sono persone come le pippe, c'è chi scrive cazzate e chi ...anche, come fai a distinguerle?
3 allora facciamo scrivere i blog solo agli elite?
4 il 99% di questi post è perchè la marca di turno ha inviato la scarpa gratuitamente al blogger per fargli fare la recensione tecnica sul proprio blog, pubblicità.
5 sono d'accordo su sta cosa
6 Vedi premessa, mica possono scrivere quello che interessa a te!
7 idem
8 come sopra
9 non si può sindacare quello che uno scrive sul proprio blog
10 me preoccupi

PS
11 sei un infame perchè a cena il 29 non ce vieni
12 a Santa Marinella ce stai? ..io non lo so, se miglioro a nuoto si, oggi sto a pezzi
13 ma che te sei magnato oggi a pranzo?????

nino ha detto...

punto primo master (stavolta) ha ragione
punto secondo così hai stroncato praticamente quasi tutti quelli che hanno il blogroll su italianblogtrotters

nino ha detto...

dimenticavo: so ragazzi

stefanoSTRONG ha detto...

@master & nino ma scusate, mica ho titolato il mio post "10 cose che uno NON DEVE SCRIVERE sul suo blog!". Ho solo detto quello che non mi piace leggere!

@master santa marinella la faccio e la devi fare pure tu, che te voi migliorà a nuoto in 2 settimane??? E comunque me so magnato fagioli e insalata!

Semper Adamas ha detto...

@Master Runners: veramente a me nessuno ha inviato proprio niente per fargli pubblicità sul mio blog! Era solo un leggerissimo (e molto ironico) post sul fatto che ho le scarpe nuove...! Senza alcun risvolto commerciale.
Se poi ho messo la fotografia del prodotto è perchè volevo che si capisse di che cosa stavo parlando, ma siccome mi leggono in quattro o forse cinque persone, non credo di aver fatto concorrenza sleale a nessuno!

stefanoSTRONG ha detto...

@marco tu sei tra gli eletti :)
(ma comunque ripeto ancora una volta che il problema, qualora esistesse, sarebbe il mio!)
:-DDD

stefanoSTRONG ha detto...

E comunque direi che potremmo venderci per un po' di più che un paio di scarpe ;)

Master Runners ha detto...

Semper, ho detto infatti il 99%, e questo99% intitola il post 'recensione marca e modello' e scrive tutte cose tecniche e menate varie ...anche false, tanto sono gratis.
Questo lo dico perchè ne conosco tanti che ne hanno usufruito e ne usufruiscono.
Anch'io nel mio blog ho scritto delle mie scarpe nuove, ma come lo hai fatto tu e mai nessuno mi ha dato una lira, anzi, ne ho sborsate parecchie per comprarle.

A Stè, voglio migliorà il fiato, è dal 2 Agosto che non sbraccio!! M'affogo sennò!!!
Lo so che hai scritto le 10 cose che A TE non piace leggere, e io t'ho commentato! E' così che funziona no??
hihihihihi!! Ciao Tarantolato, me ne vado a corre!!!

orlando ҉ magic ha detto...

Bello il tuo post! A me è piaciuto leggerlo, anche se nei miei ho parlato di infortuni (sono daccordo con Master Runner, può sempre servire a chiunque purtroppo!) ho allegato grafici e mappe di Google (pochissime in realtà!)...per il resto sei un grande! ;) ti stimo!

innovatel ha detto...

Io le bici le chiamo per nome, quando cambio scarpe sono triste perchè ho dei sentimenti ed in base a che corsa voglio fare scelgo la scarpa.

SEI SENZA CUORE!!!

Only ha detto...

io i 10k conto di farli in 58 minuti no?? E poi cavoli, ci ho fatto un post intero di premessa scrivendo che lo so che è un tempo del cazzo, ma è comunque un buon tempo per me!

Ibiza130 ha detto...

Only il tempo è relativo. Quindi vai e conquista.

Ste, non capisco perchè leggi il mio blog... ahahahhahaahahhaha

Sarà in carico latticida, fatte na fiorentina! ;-)

Only ha detto...

Grazie Ibiza, gentilissimo... :)

VeganBiker ha detto...

Stefano, una domanda mi sorge spontanea però, cosa ti piace leggere? Perché su molti punti di do anche ragione ma in generale mi sembra molto uno di quei post dove si fa terra bruciata (che poi non è così difficile) ma si lascia poco spazio a cose più costruttive.
Veniamo al punto per punto...

1-Infortuni: secondo me invece il confronto può essere utile, personalmente non ho mai scritto di infortuni, anzi quando sono infortunato non scrivo perché non mi alleno, però credo che confrontarsi con chi ha avuto esperienze simili può aiutare, sia chi scrive che chi legge, che non dimentichiamoci che spesso magari cerca proprio su google "tendinite ginocchio corsa" e quindi arriva li cercando proprio quello.

2-Modestia: in molti casi hai ragione, ma ci sono persone che davvero lo credono, e quindi non è falsa, bontà loro che ti devo dire.

3-Entusiasmo: ne conosco alcuni che davvero fanno ridere tipo "ho fatto una salita a 600 di VAM, migliorando del 25% rispetto lo scorso anno" (il virgolettato è autentico giuro.

4-Scarpe (ma anche materiale tecnico in generale), alcune sono fuori luogo, ed è vero ma comunque leggere recensioni anche di utenti normali oltre che delle riviste a volte mi è stato utile.

5-Dare i nomi alle biciclette: Ognuno ha le sue manie, pensa ai chitarristi...

6-Grafici: A me piace leggere i dati dei grafici, mi piace analizzare i miei ma anche e soprattutto vedere quelli degli altri, se sai cosa leggere può essere molto utile per migliorarsi capire come distribuire le proprie energie e dove si sono fatti errori.

7-Mappe: Se è vero che a te non servono mappe di giri lontani, è vero che moltissimi arriveranno a quel post cercando su google un giro in bici in quella zona, e quindi per loro sarà utile, tu passa oltre, non sei obbligato a leggere una volta che vedi che il giro non è nella tua zona.

8-Foto non originali: da fotografo ti do ragione, ma non tutti sono capaci, e a volte, lo ammetto ho usato anch'io foto non originali...

9-Perché non ho scritto: 100% ragione

10-Ecco, qui ti do ragione :P

stefanoSTRONG ha detto...

@master potresti anche mandarmi a quel paesi ma i tuoi commenti saranno sempre graditi :)

@orlando cioè leggendo di uno che ha dolori da qualche parte io potrei capire che se anche io ho un dolore lì si tratta della stessa cosa? :)io ti stimo di più (solo se stavolta a pescara parti però)

@innovatel non dire che sono senza cuore, io sono il sultano dei sentimenti!

@only ma no, perchè dici così, 58' sui 10k è un gran tempo! E' sempre sotto l'ora no? (...)

@ibiza un brutto post non fa un brutto blog.

Ciccò ha detto...

mica sempre riesci a buttar giù post spaziali!
...e io che ho dato un nome al mio pisello?

stefanoSTRONG ha detto...

@vegan naturalmente c'è un po' di provocazione (come dicevo anche io do i nomi ai miei iPod...)per quanto riguarda i materiali tecnici, seguo con interesse le recensioni, anche amatoriali, ma non delle scarpe da ginnastica, quelle davvero non le capisco. anche i grafici, avevo intuito che tu fossi uno di quelli che li sa leggere con criterio, il problema è di chi li mette e non sa neanche in che verso si debbano vedere (come me). Spero non ci sia bisogno di dire che è uscito tutto in grande simpatia :) non sono il tipo da creare polemiche inutili. Fluidamente ;)

@Ciccò boh, io alle mie due chiappe, potremmo farli incontrare magari (a distanza, naturalmente... :))))

Paolo ha detto...

Vi prego:
il giorno in cui lo le strong chiappe e il Ciccò pisello si incontreranno, fate in modo di produrre delle documentazioni fotografiche, in mod da poterla appendere in giro per le zone cambio di tutta Italia :D

Only ha detto...

@stefano:potrei allora avere da ridire sui tuoi tempi in acqua...

stefanoSTRONG ha detto...

@paolo io intanto sto facendo dei volantini con delle bacinelle da inserire in ogni pacco gara delle prossime gare

@only ed io ANCHE sui tuoi tempi in bici :DDD

Only ha detto...

quanti km hai di bici sul groppone? Io meno di mille...no, non nell'ultimo anno, in tutta la mia vita ciclistica, sinceramente sulla bici non mi sento per nulla in difetto. Ma poi dico...parlo con uno che nuota con i pantaloncini... mah

VeganBiker ha detto...

Stefano, ovviamente era chiaro il tuo intento simpatico del post :)

stribili ha detto...

Pensa che io non solo chiamo per nome le bici... ma ci parlo anche! Ah, però il mio forse non è un blog sportivo ;-P

stefanoSTRONG ha detto...

@stribili ma se poi metti il manubrio della MTB sulla bici da corsa la chiami col nome della MTB o della bdc? :)

orlando ҉ magic ha detto...

Stè, leggendo di un infortunio si può capire quel dolore che è spuntato e non sappiamo cosa può essere senza dare 80 euro al fisiatra...confrontarne le terapie...farsi un'idea di quanto riposo ci aspetta...
a Pescara non sono ancora iscritto....ma se vengo parto, cascasse un pezzo di satellite!

Commenti

Commenti 2

Related Posts with Thumbnails