martedì 8 novembre 2011

La tessera di Decathlon


Mia moglie sta cominciando ad assecondare le mie follie.
E non so se questo sia un bene o un male (per lei, per me sicuramente è un male...)
L'altro giorno entriamo nella mia seconda casa, che sarebbe Decathlon, e come sempre vado subito al reparto bici.
Stavolta mi segue anche lei e comincia ad infuocarmi...
"Non scordarti di prendere le camere d'aria"
"Se non ti fai questa cassetta  degli attrezzi per lo smontaggio bici non sei nessuno"
"Che bello questo trespolo per tenere la bici!"
"Quelle lucette per la bici fissa fanno schifo, prendi quelle altre"
"Ma se ti devi prendere una bici da crono non accontentarti della Canyon, vai su una Kuota che ti piace di più!"

Qui i casi sono 3:
  1. Mi sta prendendo per il culo
  2. Mi sta per chiedere un regalo costosissimo
  3. Mi sta per dire qualcosa di molto spiacevole
Comunque, paghiamo alla cassa ed il commesso, vedendo la mia vecchia tessera, mi invita a plastificarla all'uscita per evitare di usurarla ulteriormente.
"Ci vado io" dice Alessia.
Quando arrivo la trovo con un gran sorriso...
"Il commesso mi ha detto che potevo scegliere quale sport mettere come immagine, c'erano un sacco di cose ma gli ho detto bici da corsa. E' bellissima, ci sono due che rilanciano la pedalata... ho scelto quella perchè le altre del ciclismo erano brutte, ce ne era una con degli idioti per la città, un'altra pessima con due mountain bike in collina..."
"Bravissima! Non avresti potuto scegliere meglio!"
Aspettiamo che la macchinetta termina la stampa...
...e poi esce la tessera...

...con le mountain bikes...


Posta un commento
Related Posts with Thumbnails