martedì 17 gennaio 2012

Road to La Corsa di Miguel 2012

Domenica prossima ci sarà a Roma la 10km podistica più partecipata d'Italia: La Corsa di Miguel.
Questa sarà un piccola guida con qualche consiglio su quello che ci aspetterà domenica prossima, considerando naturalmente che:
  1. Se volete qualcosa di più serio andate sul sito ufficiale della gara
  2. Il mio record in questa gara è di 42'30" quindi se avete un tempo migliore del mio non prendete in considerazione quello che scrivo
  3. Non sono nè un tecnico nè un top runner (benchè mi abbiano affibbiato il pettorare 344 nella categoria Top Runner...) quindi, anche se andate più piano di me, non prendete in considerazione quello che scrivo
Inanzitutto contrallate se siete iscritti qui.

La partenza sarà dalle ore 10:00 allo stadio Paolo Rosi con gli atleti Elite ed a seguire Top Runners, Seconda e Terza Onda (rispettivamente con due minuti di ritardo ciascuna)...

Il percorso è abbastanza semplice, che permette di azzardare a fare il proprio personale, anche se la gara è di un centinaio di metri più lunga dei canonici 10km.
Per chi vorrà gestire un minimo le energie, ho riportato qui sotto l'altimetria (che sul sito ufficiale non c'è, tiè!) del percorso: il mio consiglio è di tirare un po' il freno a mano il primo chilometro in "salita" e comunque di non esagerare il secondo in "discesa" per andare oltre le proprie possibilità e scoppiare già dopo 3km.
Dal 3° al 5°, sul lungotevere si può cominciare a fare la propria andatura, considerando però che dopo l'attraversamento del ponte (e quindi quando si riprende la strada del ritorno), la strada scende leggermente ed è lì il momento in cui bisogna arrivare freschi e spingere al massimo!
All'8°km la strada risale un po' e si comincerà ad accusare la fatica (vi daranno fastidio anche i sampietrini di Ponte Milvio), ma chi ne ha deve continuare  a dare tutto fino all'ultimo chilometro, quando si scende in picchiata dritti fin dentro lo stadio, dove l'arrivo sulla pista ed in mezzo al pubblico ci darà la carica finale di adrenalina!

Obiettivi: Personal best, senza mezze misure, anche di un secondo. Sotto i 42'30" sarò soddisfatto, sopra no.


Posta un commento
Related Posts with Thumbnails