lunedì 19 marzo 2012

Maratona di Roma 2012


Panda!
Sono un panda, non un orso!
(E questo per mettere le cose in chiaro al pubblico che vedendo il mio coppallini strillava "Daje orso!")

Team Panda al completo ed alle 6:30 partiamo alla volta di Roma.
Per la prima volta riesco ad incontrarmi con gli altri blogger all'ombra del Colosseo. Immortaliamo l'evento e ci diamo appuntamento alle griglie, ma una fila troppo lunga ai bagni mi non mi permette di riprenderli.

Piccola parentesi.
Due signore dietro di me in fila,  facendo le simpatiche e ridendo con tutti cominciano ad avanzare finquando non passano davanti anche a me.
"Potete ridere e scherzare quanto volete ma comunque state dietro di me" faccio io.
"Ma mica stavi davanti tu, comuqnue se vuoi puoi passare davanti..."
"Certo che passo davanti, ma mica perchè me state a fa' il favore, perchè stavo prima io de voi"
Adesso, sarà anche una banale polemica bacchettona moralista, ma se davvero nel 2012 esistono persone che provano a fregare anche un posto in fila per pisciare, come cazzo facciamo a risolvere problemi un minimo più seri? Per la cronaca le due stronze erano di Novara.

Mi ingabbio tardi e passo sotto l'arco della partenza 6-7 minuti dopo lo start.
Con il real time non è un problema, ma mi ritrovo chiuso in una calca di persone che mi faranno fare i primi 4km a passo d'uomo. Addio obiettivo delle 3 ore e mezza.
Piano piano la strada si libera e comincio a prendere il mio passo.
All'8°km mi sono riscaldato, e mi sento davvero bene.
Tiro regolare, forse forzando pure un po' troppo, a vedere come concluderò la gara.
Devo andare al bagno però, e se per la mezza avrei trattenuto, oggi non ce n'è bisogno e decido di fermarmi.
Perdo un paio di minuti ma riprendo tranquillamente il passo.
Sto bene, ed alla mezza sto "solo" 3-4 minuti dietro all'obiettivo delle 3h30'.
Devo però rifermarmi al bagno. Perdo altri minuti e decido di non forzare più.
Al 32° arriva la botta.
Non cedo e non mi fermo mai, ma l'andatura comincia a rallentare sempre di più.
Sarà una lenta agonia fino al traguardo.
Al 35° rivado al bagno. Tornato a casa, dopo aver anche rimangiato un po', peserò 6kg di meno, altro che dieta Dukan!
Faccio gli ultimi chilometri a testa bassa.
A Piazza del Popolo sentro i miei suoceri che mi strillano ed ho la forza di sorridere e salutarli.
All'ultimo chilometro, sulla salita finale, dove sapevo che avrei avuto bisogno dell'ultima spinta, ci sono Alessia, Federica e i bimbi. Mi fermo, li bacio tutti e riparto per il rettilineo finale.
Chiudo in 3h57', centrando comunque l'obiettivo minimo che era di scendere sotto le 4 ore, che alla fine è da considerare anche come personal best...
E' chiaro che la Maratona non fa per me.
Come ho già detto a qualcuno, la prossima volta che vi dirò che vorrò fare una Maratona sputatemi negli occhi.
La prossima volta che correrò 42km sarà esclusivamente dopo aver nuotato per 4km e pedalato per 180.
E non è un progetto a breve termine.

[La frase del giorno]
Tra runners...
"Ciao di dove sei?"
"Firenze"
"Com'è la Maratona di Firenze?"
"Abbastanza facile..."
"Ma se vengo a Firenze c'è anche lì qualcosa da visitare come qui a Roma?"
"Beh, è un po' più piccola come città, ma qualcosa da vedere c'è anche lì..."




 


23 commenti:

GIAN CARLO ha detto...

La cosa strana è che gli altri sono regolarmente entrati in gabbia... invece tu sei sparito

Rocha ha detto...

Nonostante tutto l'hai finita bene dai ... complimenti ! E' comunque stato un ottimo allenamento di resistenza in vista del 70.3

Anonimo ha detto...

Complimenti Ste! Dici che non fa per te la maratona...testa o gambe?
Ciao.

Semper Adamas ha detto...

Quoto Rocha e comunque hai migliorato il tuo PB!
Bravo lo stesso :D

theyogi ha detto...

il piacere è stato mio, sulle tue peculiarità di cazzaro non avevo dubbi! :D stessa partenza al passo, con tanti che sgomitano e quasi mi spostavano di peso (e ce ne vuole), ho anche sentito di un anziano 'attraversatore' che è stato letteralmente travolto e trasportato in ambulanza — vabbè, un pò se l'è cercata....

ps. bella famigliola che siete...

er Moro ha detto...

un piacere conoscerti, un dispiacere leggerti deluso! voi triatleti siete tutti strani :D :D :D
grande cmq

orlando ҉ magic ha detto...

Stefano sei grande perchè non sarà stato facile andarsi a prendere la medaglia!
Non rimandare...nell'ironman non devi pensare alla maratona, ma solo ad una frazione di corsa di una gara più lunga ;)...e poi fidati che è proprio un'altra cosa...

stefanoSTRONG ha detto...

@giancarlo ho trovato un altro puffo :)

@rocha emiliano e semper, rileggendola a freddo alla fine c'è qualcosa di buono anche qui!

@yogi non potevo nascondermi anche stavolta altrimenti che te sentiva!

@er moro i triathleti so' gentaccia, sarebbero capaci pure de fregarti per un posto in fila al bagno

@luigi lo sai che ogni volta cvhe penso all'ironman mi viene in mente 'sta cosa che dicevi sul tuo post dell'ironman, di non considerarla come una maratona ma come una cosa assolutamente diversa! è l'unico appiglio che riesco a darmi per fare (prima o poi) un ironman

Peggy Lyu ha detto...

Grande Ste! Bravissimo!
p.s.
Questa settimana tempo permettendo io riprendo a pedalare...se sopravvivo ti farò sapere com'è andata...ma penso che io un ironman non lo riuscirò mai a fare (anche solo per il fatto che di correre a piedi non ci penso nemmeno...ahahah)

orlando ҉ magic ha detto...

se pensi alle tre cose distinte non ti iscriverai mai! l'ironman è una gara di triathlon...anche mentre la fai procedi per step mentali, sembra più corta...e poi la cosa più dura dell'ironman è iscriversi!

Anonimo ha detto...

Ciao Stefano,
complimenti per 2 cose :
1) Hai concluso una maratona che non è poco indipendentemnte dal tempo impieghato.
2) Hai l' onestà intellettuale per valutare il tuo sforzo e capire i tuoi limiti.
Ancora complimenti
Ciao
Beppe

p.s.: sotto le 4 ore ci metterei la firma !!!!!

Guzzo ha detto...

confermi un po' quello che pensavo della maratona... un po' di paura nell'affrontarla e poi noia... però prima o dopo va fatta vero???

MauroB2R ha detto...

Come succede a tanti..me compreso, un giorno ti tornerà la voglia di correre ancora una 42k

maurizio ha detto...

dai dai, testa alta e alla prossima maratona!
forse devi fare più fondo per non farti arrivare la botta così presto!
se vuoi leggiti anche il mio di racconto
http://www.noiduepercaso.com/

Patty ha detto...

secondo me te l'hanno iettata le 2 di Novara, noi Piemontesi siamo delle "iene" ahahaha
.......per l'Iron mi sa che ti conviene trottare ;-)

Ironmanzi ha detto...

grande ste, la maratona è un allenamento mentale per l'ironman, poi cosa fondamentale ti insegna a gestire le tue forze.
Ieri dopo il 10mo avrei spinto come un pazzo ma sono stato calmo e tranquillo poi preso dalla frenesia che volevo spingere ho anticipato il cambio di ritmo al 28mo. Certo oggi ho il grande dubbio se avessi spinto dal 10mo avrei fatto 3h10/15 ma forse sarei anche esploso quindi va bene cosi. Alla lunga ti renderai conto che la giornata/sacrificio di ieri no è stata vana......
Ti consiglio di non mollare le maratone

Daije Ste!

Claudiappì ha detto...

E bravo Stè :)

Master Runners ha detto...

Firenze col nuovo percorso non l'ho mai fatta.
6kg in meno mi sembrano troppi, ma ti sei alimentato in gara? con che? a colazione che hai mangiato? La prossima che la rifai ti voglio con me.
Bravo comunque Stè! ;)

stefanoSTRONG ha detto...

@peggy, tu comincia, che poi il resto viene da solo

@luigi pensavo che fosse una cavolata quella del passo difficile per l'iscrizione, invece è proprio così, prolungo sempre la decisione di iscrivermi ad un ironman

@beppe alla fine sono meno deluso di come voglio far sembrare :)

@guzzo ti confermo tutto, ma non credo che prima o poi va fatta, luigi ha chiuso un ironman con un ottimo tempo senza aver mai corso una maratona

@mauro se tornerà non sarà per i prossimi...2 giorni :)

@maurizio tu sei l'unica persona che ho sentito soddisfatta della prestazione (e in effetti hai fatto un tempone!)

@patty ma due piemontesi che vogliono fregà un romano non se po' sentì :)

@ironmanzi accetto il consiglio naturalmente, però fammeci pensà un po'...

@claudia grazie!

@master se ti va di aspettarmi... :)

CARLOS ha detto...

Enhorabuena Ste!! Una maratona siempre es una maratona, y finalizar es todo un mérito. La de Roma me trae muy buenos recuerdos, estuve allí en el 2008.
Sei grande.

stefanoSTRONG ha detto...

ciao Carlos, ho incontrato tanti spagnoli sulla mia strada e tutti con la loro allegria alleggerivano un po' la mia sofferenza!
Torna presto a Roma!

Paolo Isola ha detto...

La maratona è una brutta bestia che richiede preparazione specifica ed alimentazione, sia prima che durante la gara, ugualmente specifica. Nella mezza maratona basta andare più lentamente rispetto ad una gara di 10-12 km. e si finisce, quasi senza problemi, io stesso ho fatto una mezza maratona, il 6 novembre dello scorso anno, con l'allenamento più lungo di 9,78 km. La maratona è una gara che richiede doti da gran fondista, mentre le mezza è più vicina dal punto di vista fisiologico ai 10000 metri, ecco perchè molti mezzi maratoneti non riescono ad emergere nella maratona. Comunque hai fatto un buon allenamento che ti servirà in chiave triathlon ed in chiave futura maratona (non è detto che se va male una maratona debbano andare male tutte le maratone)

nino ha detto...

peccato non averti incontrato.
sarà per la prossima. tanto io torno

Commenti

Commenti 2

Related Posts with Thumbnails