giovedì 19 luglio 2012

Siamo tutti competitivi (soprattutto in bici...) ovvero: strategie intorno agli incontri tra ciclisti



Come diceva anche Daniel Fontana qualche settimana fa, anche se uno si spaccia per tapascione o  millanta di fare sport solo per divertirsi, in realtà, sotto sotto, coverà sempre sentimenti agonistici.
Fuori dai contesti di gara, questo aspetto si manifesta soprattutto in bici.
Quando vediamo all'orizzonte un ciclista (o voltandoci notiamo qualcuno che sopraggiunge), ci trasformiamo.
Ci crescono improvvisamente i peli su tutto il corpo (per chi non li ha già...), un rivolo di bava comincia a scendere dalla bocca e si nota un principioi di tachicardia.
Vi vedo, mentre avete puntato un povero ciclista davanti a voi che piano piano si avvicina...
Cominciate ad impostare la faccia seria, riscaldate la gamba, gli arrivate a tre metri, respirate un attimo e poi via spingendo a 50kmh (ma ostentando estrema facilità di pedalata) lo salutate simpaticamente.
Oppure quando vi superano in salita, ad un andatura che comunque pensate di poter tenere, almeno per qualche centinaia di metri.
Lì allora non via accodate subito, altrimenti fate la parte del rosicone a cui rode per essere stato ripreso.
Vi mantenete a cinque metri e vedete un po' come prosegue.
Se non ce la fate vi dileguate silenziosamente, spesso svoltando (rumorosamente, per farvi sentire) alla prima curva nel vano tentativo di far credere che il vostro percorso è diverso.
Se invece reggete il ritmo lo tenete lì a cinque metri, facendo poi uno sforzo finale negli ultimi metri della salita per fargli capire che gli stavate incollato (cosa che lui naturalmente già sapeva, visto che ogni tanto, con la scusa di prendere la borraccia, spizzava con l'occhio verso dietro per verificare il vantaggio).
Ed ora venitemi a dire che non è vero, che non siete mai stati i protagonisti di una di queste situazioni...

Naturalmente tutta questa euforia svanisce di colpo quando vi accorgete che avete appena superato un vecchietto di 70 anni con la mountain bike ed il cestino della frutta (pieno, tra l'altro...)
Posta un commento
Related Posts with Thumbnails