lunedì 17 settembre 2012

Le differenze tra un 70.3 ed un Triathlon Medio


Apparentemente nessuna differenza...
Le distanze sono le stesse, 1,9km di nuoto, 90km di bici e 21km di corsa.
Il resto no.
Ci sono alcune "lievi" differenze che vanno considerate.
Due in particolari, una oggettiva ed una soggettiva.
Innanzitutto il livello dei partecipanti.
In un 70.3, gara di solito di grande richiamo di pubblico perchè del blasonato circuito Ironman, ci trovate tantissimi partecipanti.
A meno che non lottiate per vincere (e lì il livello sarà altissimo), vi imbatterete anche in moltissimi atleti improvvisati che vogliono tentare l'avventura Ironman.
Con una discreta preparazione non sarà impossibile posizionarsi a metà claassifica generale.
Nel triathlon medio troverete molti "specialisti" della distanza e pochi "tapascioni".
Quest'ultimi preferiscono esordire in un 70.3, in un triathlon medio quindi, sarà più difficile incontrare triathleti alla prima esperienza. Il livello medio (di un medio, ahahaha), dunque, è più alto.
(Ripeto, parlo di chi NON vuole vincere la gara)
Secondo aspetto, assolutamente non meno importante, è quello psicologico-motivazionale.
Anche gli abituè della distnza, di solito (di solito!) programmano come gara clou del proprio anno sportivo, una gara dei circuiti internazionali (Ironman, Challenge, TriStars ecc...).
I triathlon medi italiani do solito sono obiettivi secondari.
Piccola precisazione.
Non è assolutamente una critica alle nostre gare nazionali!
Elbaman 73, Mergozzo, Arona (solo per citarne qualcuno) hanno un'ottima qualità e godono comunque della partecipazione di atleti internazionali.
Il fatto di arrivarci tuttavia con la mente leggermente rivolta ad altri obiettivi (naturalmente per chi ne ha) potrebbe essere un rischio.
Che poi in gara comunque si dà tutto, però...
Parlo per esperienza personale.
L'anno scorso, dopo la soddisfazione di aver concluso l'Ironman 70.3 Italy, ho affrontato il medio di Castiglione della Pescaia senza testa (e forse anche senza gambe), prendendo la classica "pezza" nella frazione bici.
Anche il contorno di pubblico gioca il suo ruolo.
Un conto è farsi 90km in bici da soli, un conto è attraversare ogni paese che festeggia il passaggio dei triathleti!
Come detto, questa è la mia idea.
Sarei curioso di conoscere anche le vostre al riguardo!


Posta un commento
Related Posts with Thumbnails