giovedì 18 ottobre 2012

Sherlock Holmes


Di ritorno con il treno da Roma, più o meno a Lunghezza i vagoni si cominciano a svuotare.
A Tivoli Terme si dimezza ed a Guidonia e quasi vuoto.
Nell'ultima carrozza ci sono solo io con la mia bici.
Sento dei passi che si avvicinano.
E' il capotreno.
Mi guarda, poi va verso la bici, poi ritorno da me.
Vorrebbe dire, non dire, è tentato...poi mi fa "è sua la bici?"
Che lince eh?
Posta un commento
Related Posts with Thumbnails