venerdì 9 novembre 2012

Gente che si incontra in piscina [l'educato]


Non credevo che esistesse.
Ero convinto che gli unici che conoscessero il bon ton delle piscine fossero quelli che  - non dico veloci - ma sappiano cosa significa avere in corsia persone che nuotano non fregandosene minimamente degli altri con cui condividono l'acqua.
Di solito, quando trovate uno bravo, o almeno con esperienza, sa quando e come partire, magari aspettando o anticipando 4-5 secondi la propria partenza per non intralciare virate o i ritmi degli altri.
I "lentoni" invece no.
Credono che siano tutti lì per fare "nuoto libero" e partono, arrivano e sbacciano come, quando e quanto vogliono.
Stamattina mi sono ricreduto.
Mentre nuoto vedo arrivare all'orizzonte un signore sulla settantina.
Cammina lentamente scrutando quale corsia scegliere.
Vai avanti, vai avanti - penso
Tac! Si blocca davanti alla mia corsia.
Si siede sul bordo, mi saluta ed entra in acqua.
Vabbè, prepariamoci a continui sorpassi, virate tagliate e scontri vari...
E invece no!
Il signore è di una educazione incredibile!
Appena mi vede partire, anche da lontano evita di iniziare la vasca.
In un'ora di allenamento non mi sono MAI fermato, non ho dovuto MAI evitare di virare, non l'ho MAI dovuto sorpassare e non mi sono MAI scontrato.
Sicuramente la prossima volta che lo vedrò camminare lentamente sul bordo vasca sarà mia cura invitarlo ad entrare nella mia corsia!
Posta un commento
Related Posts with Thumbnails