giovedì 22 agosto 2013

Il più scarso del gruppo


 
Da ragazzino uscire in bici era sempre una festa (vabbè, lo è tuttora), nonostante foss il più scarso del gruppo.
Ricordo ancora la gioia dei pomeriggi quando mio padre tornava presto dal lavoro, ci preparavamo al volo e via ad incontrare gli altri per passare in compagnia qualche chilometro di fatica.
Anche se arrivavo sempre staccatissimo, pagherei oro per pedalare ancora con mio padre, mio zio e mio cugino.
Per una volta, forse, non arriverei più ultimo.
Invece, dei tizi qui sopra, uno s'è buttato in politica, di un altro ho perso le tracce, uno è convinto che appena poggia le chiappe sul sellino gli piglia un infarto ed un altro adesso pesa il doppio e le due ruote le usa solo col motore.
E l'ultimo a destra, convinto di essere un triatleta, si sceglie amici con cui pedalare sempre più forti di lui, continuando ad essere sempre, inesorabilmente, il più scarso del gruppo...
Related Posts with Thumbnails