venerdì 12 settembre 2014

Autopause



Tra le vie di accesso per entrare a Tivoli, ce n'è una poco conosciuta ai non locali, che passa per il centro storico.
E' la "Via del Colle", che si arrampica appunto sul clivus, una pendenza da cui si convogliavano le acque dell'Aniene da scaricare violentemente verso eventuali nemici accampati a valle.
Secondo la leggenda infatti, nel 1142 una vecchia donna, avendo notato i Romani pronti  a fare irruzione proprio attraverso quel passaggio, aprì le porte della città, riversando le acque sull'esercito nemico, annegandolo.

Ecco, su quelle pendenze, passandoci in bici, andavo talmente piano che il Garmin è andato in autopause.
Forse non la stessa fine dei Romani, ma un epilogo ugualmente umiliante...


Posta un commento
Related Posts with Thumbnails