venerdì 13 febbraio 2015

Coincidenze e sponsor (ovvero: la mia nuova bici Bianchi Infinito C2C)



Non hai idea di come farai adesso senza bici, ma soprattutto, non hai soldi per fartene una che almeno avesse i requisiti della precedente.
Poi ti succede che capiti per caso a comprare il perno della ruota che si era spezzata nella simpatica caduta e vedi una bici appesa alla parete.
Una Bianchi Infinito C2C montanata Sram Red.
Bellissima.
Così, tanto per chiedere, chiedi.
Quella è un'occasione, ti rispondono, è del rappresentante della Bianchi di zona che l'ha cambiata.
Ma chi Claudio?
Claudio è un amico con il quale ho condiviso pedalate, bombe fritte e la salita di Saracinesco.
Non ho mai creduto alle coincidenze.
Qualcosa mi ha spinto una buia sera d'inverno in quel negozio mentre stava chiudendo (a dire il vero era già chiuso, aveva aperto per un attimo l'officina per una sistemazione veloce a dei ciclisti) e mi ha fatto volgere lo sguardo verso quella bici.
Quella bici adesso è mia.
Ah, mancava l'altra parte fondamentale, i soldi...
A quelli, per fortuna, c'ha pensato il mio sponsor.
Papà e mamma.



Posta un commento
Related Posts with Thumbnails