mercoledì 12 agosto 2015

La fame cronica del triatleta


Mi ero appena lamentato del pranzo abbondante seguito da un mancato allenamento quando devo registrare un nuovo episodio alimentare che descrive benissimo quelli che chiamo ECT (effetti collaterali del triathlon).
In previsione del compleanno di mio padre, sono stato molto parsimonioso a mangiare durante tutta la giornata, anche in corsiderazione dell'unico e blando allenamento previsto per la giornata.
Anche per la stessa cena ho conservato un basso profilo per scatenarmi con il dolce.
Come succede però in questi casi, quando arrivi al dolce con lo stomaco vuoto, c'è davvero molto spazio da riempire.
Risultato: 5 (CINQUE) fetto di torta con panna e crema ingurgitate in, più o meno, trenta secondi.
Quando mi sono alzato, un leggero senso di vomito mi ha pervaso.
Mi sono trascinato a letto con il pensiero di saltare la colazione la mattina successiva.
Stocazzo.
Mi sono svegliato con un buco allo stomaco che una dozzina di fette biscottare burro e marmellata ed il ciambellone hanno fatto fatica a placare.
Ecco, effetti collaterali del triathlon...
Posta un commento
Related Posts with Thumbnails