mercoledì 17 aprile 2019

La ricerca della semplicità


Più invecchio più vado alla ricerca di cose semplici.
Semplici da organizzare e da eseguire.
Un po' come con la musica.
D ragazzo cercavo sempre band che volevano innovare, che cercavano la sperimentazione a tutti i costi, spesso anche a scapito della melodia, che in fin dei conti, è quello che conta di più.
Ultimamente sto apprezzando sempre di più musica "semplice" e lineare.
Avevo già parlato dello spirito punk dei Ramones applicato al triathlon.
Oggi è il turno del reggae.
Bob Marley disse che non tutti i bianchi avrebbero apprezzato il reggae perché era una musica troppo semplice.
Ma quella musica cazzo se funziona, anche se è "semplice"!
Lo stesso discorso vale per gli allenamenti.
Non ho mai detto che  riempire allenamenti e programmazione di cose complesse, mille aggeggi elettronici, e duemila pippe mentali non possano far giungere all'obiettivo.
(A dire il vero mantengo i miei dubbi, comunque...)
Il fatto è che se potete riuscire a fare le stesse cose senza ulteriori stress, perché complicarsi la vita?

2 commenti:

Master ha detto...

non stai invecchiando, ti stai adattando ;)

stefanoSTRONG ha detto...

finchè sto meglio va tutto bene :)

Commenti

Commenti 2

Related Posts with Thumbnails