mercoledì 31 agosto 2011

Road to 70.3 Castiglione della Pescaia Iron Italy 2011 - Tutto quello che c'è da sapere

Come per per il 70.3 di Pescara, anche per questo mezzo ironman scrivo un post ripeilogativo su tutto quello che c'è da sapere sulla mia gara (il programma ufficiale invece lo travate qui)

Arrivo a questa gara scarico di testa, perfettamente allenato (per i miei livelli) ed in buona salute. In teoria, non ci sarebbe situazione migliore per gareggiare.
Rispetto a Pescara:
  • Non ho l'assillo del mio "primo" 70.3
  • Vado due giorni prima e dunque entrerò in sintonia con l'ambiente già da venerdì
  • Non ho avuto febbre e laringiti una settimana prima della gara
  • Credo di aver fatto un buono scarico, sento ogni muscolo pronto per scattare
  • Ho un 70.3 di esperienza alle spalle
L'unico dubbio rimane l'alimentazione. E' la prima volta che faccio una gara di triathlon con partenza di prima mattina  (8:20) e vista la mia lenta digestione, non so se è il caso di svegliarmi alle 4:30 per la solita ricca colazione, abbondare la sera prima o invetarmi qualche altra cosa (ogni consiglio è ben accetto!).
Comunque, i presupposti ci sono tutti, poi naturalmente quello che viene viene...

Come detto, la partenza per la gara individuale (questa la starting list completa) sarà in batteria unica alle 8:20
Ci sarà un percorso di 950 metri in mare da percorrere 2 volte. Temperatura prevista 23°, quindi si nuoterà con la muta.

Il percorso bici (2 giri da 45km) si prospetta tanto bello quanto impegnativo. Dopo i primi 7km c'è una salita di 1km non impegnativa. Al km 14 inizia l'asperità del percorso: una salita di 4km con tornanti molto duri. Dopo la discesa e di nuovo pianura, c'è l'ultima salita, breve (1,5km ma impegnativa) al 40°km. (Guarda i video del percorso girati dai ragazzi della SBR Triathlon)


La mezzamaratona si correrà invece su un percorso di 7km quasi completamente piatto, da ripetere 3 volte.

Visto che la gente dice che porta sfiga fare previsioni sulle proprie gare, smentiamo questa cazzata. Ho chiuso Pescara in 6:12.
E' evidente che qui vorrò stare sotto le 6 ore.

Daje mo!

12 commenti:

poison ha detto...

per quel poco che ne posso sapere eviterei di abbondare la sera prima, ma mi sveglierei presto per una giusta colazione. e non scomoderò K.Vonnegut con la colazione dei campioni, ecco.
In ogni caso, in bocca al lupo. :)

Anonimo ha detto...

Premesso che mi piacerebbe(ma forse resterà solo un sogno) fare Pescara 2012(e farla in 5h e 59) ti auguro, anzi sono certo, che farai - di 5h e 58

RB nin linkato

Marco ha detto...

innanzitutto in bocca al lupo!

Di solito mangio un bel piattone di pasta con il pomodoro e parmiggiano la sera prima, dopo una bella passeggiata e poi me ne vado a dormire presto.

La mattina mi alzo, doccia e dopo faccio colazione con latte di soia (moooooooolto piu' digeribile e ricco di proteine del latte vaccino) corn flakes e banana almeno 2 ore prima di iniziare il riscaldamento.

stefanoSTRONG ha detto...

@poison, grazie, fai il tifo per me!

@anonimo ti aspetto a pescara il prossimo anno, tutti e due con il crono sotto le 6 ore!

@marco anche se bevo latte di soia tutti i giorni, il giorno della gara vorrei evitare troppe fibre"per non avere "soste obbligatorie" durante la corsa...

poison ha detto...

contaci, che son bravissima a fare il tifo! ;)

Ibiza130 ha detto...

DAJE STE!!!!!!!

Ci dovrai dare dentro, perchè se nn ricordo male a Pescara la bike non era così impegnativa. Ma so che ce la puoi fare!

In bocca al lupo!

stefanoSTRONG ha detto...

no no...ti assicura che l'entroterra abruzzese è tutto fuorché pianeggiante...c'erano 4 salitelle anche lì, assolutamente non ripide, ma una di 10km...credo che più o meno i percorsi bike si equivalgano...e poi, soprattutto, spero di metterci meno tempo sulla corsa, è lì che devo fare la differenza rispetto a pescara

ciro foster ha detto...

DAJE STE!
Alimentazione come al solito, percorso bike con salite come al solito, divertimento come al solito o di +!ciao e dopo metti 1 bel resoconto.

VeganBiker ha detto...

Grande Stè, pensa che volevo iscrivermi anch'io a questo 70.3 ma alla fine ho sapientemente scelto di cominciare direttamente l'anno prossimo e farmi un bell'inverno di preparazione fatta bene.

In bocca al lupo per la gara e spero tu possa fare un bel risultato.

Riguardo alla colazione il mio consiglio è di non svegliarti troppo presto o pagherai il mancato riposo in termini di energia, svegliati 2 ore prima, colazione a base di frutta e alimentati alla grande durante la bike.

VeganBiker ha detto...

Per la frazione in bici monta delle protesi, che di tratti in pianura ce ne sono parecchi e puoi fare la differenza in quei pezzi, tieni comunque rpm attorno alle 100 in pianura e non sotto le 70 in salita per non crearti acido lattico che poi pagheresti nei 21km finali, per il resto daje daje daje

Master Runners ha detto...

Occhio alle meduse Stè, era pieno cci loro!!
Il percorso in bici purtroppo non l'ho potuto provare, la bici non l'ho portata alla fine e non parteciperò.
Ho visto il tuo albergo, bello, direttamente sul molo e a pochi passi dalla partenza, ottima scelta.
Sarà per la prossima

Ibiza130 ha detto...

Visto che non posti, te li faccio qui!

COMPLIMENTI CAZZZO!!!!

5:36:02 F E N O M E N O !!!!!!

Attendo il resoconto!

Related Posts with Thumbnails