mercoledì 11 gennaio 2012

In bici al Convento di Santa Maria Nuova di San Gregorio...


...ma non passando per San Gregorio e Casape.
Di lì l'ho già fatta un sacco di volte, anche da giovane ragazzo...
Stavolta ho provato a fare un giro che non conoscevo.
Sono sceso a Villa Adriana, Maremmana e svolta a sinistra per Gallicano.
Tutti mi avevno parlato di quanto fosse brutta questa strada ed in effetti è piena di curve, poco illuminata e senza corsia "di fuga" per i ciclisti.
Però sulla strada trovo un sacco di tifose di ogni nazione, soprattutto africane, che al mio passaggio mi incitano strillandomi "Ciao bello!"
Che tifoseria!
Arrivato a Gallicano tiro dritto e salto il bivio per salire a Poli.
Chiedo indicazioni ad un signore che mi consiglia di stare attento a quella strada perchè stretta e sempre ghiacciata.
Però la faccio in salita, e grossi problemi non ce ne sono.
La strada è una piacevole salita pedalabile al 5% per 8-9km.
Arrivato su a Poli e finita la salita, comincio a sentire un po' di fresco pedalando all'ombra ed in discesa.
Un bel Galak e tornano forze e calore, tanto che arrivato a San Gregorio decido di fare lo strappo che porta al Concento di Santa Maria Nuova.
 Un chilometro e mezzo al 9% di media che popolava i miei incubi di giovane ciclista in erba...
...che riaffiorano all'improvviso: gli ultimi metri li faccio zigzagando in apnea, giusto in tempo per arrivare davanti al Convento ed immortalarmi con lo sfondo dei cipressi...

Posta un commento
Related Posts with Thumbnails