giovedì 4 ottobre 2012

Gente che si incontra in Zona Cambio [il timoroso]


E' il tipico maniaco.
Conosce a memoria il regolamento (ma in realtà molte cose ancora non le ha interpretate correttamente).
Il suo più grande problema non è il nuoto, non la bici tantomeno la corsa.
La sua vera paura è l'essere squalificato.
Già dal suo arrivo in zona cambio comincia ad accaparrarsi la simpatia dei giudici, non sia mai dovesse risultare antipatico e rischiare un'ammonizione per antipatia...
Per non incappare in questa sanzione, durante la gara esaspera ogni gesto per far notare a tutti la sua correttezza.
Ai giri di boa la prende larga di tre metri, non si sa mai che qualcuno pensasse che anche toccare la boca signigfichi tagliare il percorso...
Quando esce dall'acqua impiega 14 minuti per ripegare la muta ordinatamente perchè non ostacoli gli avversari...
Anche durante la corsa mantiene sempre l'estrema destra per non stringere troppo la curva.
Ai rilevamenti del chip strilla anche il suo numero, non si sa mai che il chip non funzionasse.
In bici, non si mette in scia neanche in salita e si ficca ogni cartaccia di gel e barrette dentro il body (al contrario dell'ecologista che lo fa esclusivamente per etica ambientalista) per evitare la squalifica immediata per inquinamento.
Quando ha ormai il body gonfio e pieno di graffi, dietro quella curva coperta dagli alberi che lo riparano da occhi indiscreti però, si libera finalmente degli involucri vuoti dei gel...
...ed è proprio in quel momento che sente il fischietto del giudice echeggiare come la sirena della Concordia...
......SQUALIFICATO!
Posta un commento
Related Posts with Thumbnails