mercoledì 27 febbraio 2013

Pescara, sveglia!!!

 
Lo sapete, ho una passione per l'Ironman Italy di Pescara.
Sarà che è stata la prima esperienza su distanza lunga, sarà perchè l'anno scorso l'ho fatta in compagnia di tanti amici (e ancor più ce ne saranno quest'anno) o sarà semplicemente perchè ce l'ho a due passi da casa, ma amo questa gara.
Nonostante le critiche piovute l'anno scorso.
Quest'anno, giratela come vi pare, ma è una gara che per tipologia, periodo e rivalità di brand, è in competizione con il Challenge di Rimini.
A Pescara sono iscritto, per i motivi che vi ho detto, a Rimini, purtroppo, no.
Putroppo per tanti motivi.
Ecnomici, logistici e temporali, soprattutto.
Ma anche perchè sarà una gran gara e dalle premesse, mi piange il cuore, più accattivante di Pescara.
A cominciare dagli atleti Elite che si sta accaparrando, già assoldati e spiattellati al pubblico.
Non ci so cazzi, molti andranno a Rimini anche per gareggiare insieme a McCormack.
Pescara temporeggia.
Elite ancora non definiti e prendiamo tempo... 
E poi gli sponsors, tecnici e non, ogni giorno a Rimini ne annunciano uno nuovo, mentre la pagina delle news di Ironman Italy langue.
Così come il sito e la pagina facebook, poco aggiornate e di scarso richiamo.
Le iscrizioni più o meno proseguono di pari passo, ma per due brand famosi come WTC e Challenge il richiamo del nome porta fisiologicamente  una parte di iscritti.
L'anno scorso in molti si sono lamentati, quest'anno doveva (dovrebbe) essere l'anno del riscatto.
Il tempo per recuperare c'è.
Vedete che dovete da fa'...
Related Posts with Thumbnails