venerdì 29 marzo 2013

L'enigma della ruota


Dopo l'epica pedala a Saracinesco, non ho più avuto pace con quella ruota.
Ho cambiato camera d'aria.
Si è risgonfiata.
L'ho ricambiata.
Si è risgonfiata.
L'ho portata dal meccanico.
Si è risgonfiata.
L'ho riportata dal meccanico.
C'ho pedalato una volta e tutto ok.
L'ho ripresa la seconda volta con Giorgio e Lucaone.
Si è risgonfiata.
Giorgio, dopo avermi prestato la sua ruota, ha portato la mia dal suo meccanico.
L'ho ripresa.
Si è risgonfiata.
Quando ci pedalto tutto ok, appena scendo dalla bici, anche per 5 minuti, la trovo sgonfia.
Adesso mi sono quasi rotto i coglioni.
Mi madre mi ha chiesto se è qualcuno che mi fa qualche scherzo.
Ma se trovo qualcuno che nell'ultimo mese mi ha seguito in giro per la provincia di Roma, sgonfiandomi la ruota ad ogni uscita, giuro che gli stringo la mano invece che incazzarmi!
Comunque...
Ultimo tentativo, provo a cambiare il copertoncino.
Se non va, mi compro un'altra ruota.
A parte che con i soldi spesi in camere d'aria nell'ultimo mese ci avrei già potuto prendere una Zipp da 80mm...

5 commenti:

  1. non è che c'è quancosa incastrato tipo un sassetto all' interno del copertoncino che può aver bucato la ruota ?

    RispondiElimina
  2. :( mi sa che ti conviene il change :)

    RispondiElimina
  3. Sei sicuro di non 'pizzicare' la ruota mentre la monti?

    RispondiElimina
  4. era capitato anche a me prima di Natale...risolto cambiando il copertoncino...

    RispondiElimina
  5. e cambia sto copertoncino pirla! ahah

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails