lunedì 25 maggio 2020

La prima uscita dopo 3 mesi di umiliazioni su Zwift


Da quando tre mesi fa abbiamo cominciato a sfidarci nella Panda Race su Zwift, i miei amici si sono sempre divertiti a sconfiggermi sulle strade virtuali.
In particolare, dove le pendenze cominciavano ad aumentare, rimanevo sempre al gancio, surclassato dai pesi mosca, tutti (parecchio) più leggeri di me.
Ma sabato finalmente c'è stata l'occasione di pedalare nuovamente sulle strade reali, e ci siamo ritrovati con Walter, Alessio, Daniele e Matteo per il giro Tivoli-Canterano-Tivoli.

I primi 25km sono di pianura e pedaliamo ad andatura tranquilla.
Al bivio di Madonna della Pace giriamo a destra verso la salita di Canterano.
Qui si comincia a fare fatica e sfoggio la mia prima arma segreta.
Cedo ai ragazzi un dolce al cioccolato ripieno di rum... cominciamo a stordirli da subito!
Dopo due terzi della salita c'è un leggero scollinamento di un paio di chilometri, per poi affrontare l'ultima parte di salita.
Appena la strada scende perdo qualche metro per bere alla borraccia ma quando la strada ricomincia a salire mi accorgo che l'andatura degli altri è un po' imballata.
Ecco qui.
Dopo tre mesi ho finalmente l'occasione di vendicarmi.
Vado in progressione e vedo che gli altri cedono un po'.
La salita questo punto è corta e c'è poco spazio per fare la differenza ma forzo ancora.
In un tornante vedo che dietro di me non si vede nessuno...
...e mi scatta l'idea che mi ripagherà degli ultimi tre mesi.

Allungo fino allo scollinamento, appoggio la bici e mi sdraio per terra facendo finta di dormire.
E quando arrivano gli altri li accolgo dicendo
"visto che tardavate ad arrivare mi sono fatto un sonnellino!"

Tuttavia, so benissimo che come tutte le sfide, non ci sarà mai il capitolo finale, e infatti Alessio, ferito e minaccioso, mi avverte...
"Lo sai che questa cosa che ci hai fatto la pagherai, vero?"

Ok amici miei, stiamo a Maggio, abbiamo tutto il tempo per battagliare!

Nessun commento:

Commenti

Commenti 2

Related Posts with Thumbnails