giovedì 18 novembre 2010

Ah, ma allora se alza pure a me!


Mi ero sempre chiesto perché i miei battiti cardiaci non si alzassero troppo durante gli allenamenti (e gare).
In teoria (molta teoria) la mia frequenza cardiaca massima dovrebbe essere sui 187bpm, ebbene, non ho mia visto il mio cardiofrequenzimetro superare i 169bpm.
E' verò che a riposo ho una frequenza di base molto bassa (sotto i 50) però mi si dice che per sfruttare al meglio il proprio fisisco, bisognerebbe sotto sforzo, alazare un po' queste pulsazioni.
I motivi, sono indotto a pensare, sono due:
1) la ma "macchina" è medicore
2) non soffro abbastanza

Dopo aver pensato per mesi alla prima ipotesi, ieri ho "creato" un allenamento che finalmente mi ha fatto schizzare le pulsazioni a 176bpm. Lo so, per molti è pochissimo, ma per me vedere il "7" è stato già un obiettivo.
L'allenamento è stato questo:
2km @4'40"
2km @4'30"
2km @4'20"
2km @4'10"

Ho fatto l'ultimo chilometro boccheggiando come un pesce, contento che in pista vicino a me non ci fosse nessuno che mi potesse sentire ansimare in modo ridicolo!

Con me in pista c'erano Antonio "the bodies" (con il quale ho provato a "vendicarmi" della sessione in palestra di lunedì) ed Aldo, che avrebbe dovuto fare il mio stesso allenamento (con tempi diversi) ed invece si è messo a cazzarare con Antonio.

Tracodanza pre-allenamento

Tracodanza post-allenamento

Sofferenza post-allenamento (Tony) e noncuranza post-allenamento (Aldo)

Beauty-case fighettino per la doccia di Aldo (che tristezza...)

Tentativi (vani) di decontrarre le gambe
AH, BUT THEN IT GETS UP ME TOO!

Recommended listening: "Rabbit Heart (Raise it up)" Florence and the Machine

I always wondered why my heart beats not got up too during workouts (and races).
In theory (a lot of theory) my maximum heart rate should be about 187bpm, well, I have never seen my heart rate exceed 169bpm.
It 's true that aside I have a very low base rate (under 50) but it says that to get the most out of your fisisco, we should stress, Alazar a bit' these pulsations.
The reasons, I am led to believe, are two:
1) but the "machine" is bad
2) I do not suffer enough
After thinking for months to the first possibility, yesterday I "created" a workout that finally made me spill your heart rate to 176bpm. I know, for many it is very little, but for me to see the "7" was already a target.
The training has been this:
2km @ 4'40 "
2km @ 4'30 "
2km @ 4'20 "
2km @ 4'10 "
I made the last mile gasping like a fish, happy and on the track next to me there was no one that I could hear heavy breathing so ridiculous!
With me on the track were Antonio "the bodies" (with which I tried to "revenge" the session in the gym on Monday) and Aldo, he should have done my own training (at different times) and instead has put to joke with Antonio.
Posta un commento
Related Posts with Thumbnails