lunedì 22 giugno 2015

Chiudete le valige, si va a Pula!


Probabilmente la più grande soddisfazione sportiva da quando faccio triathlon.
Sarà perchè come dicono in tanti mi manca sempre un po' quella cattiveria agonistica, sarà che preferisco un arrivo insieme ad un amico che uno sprint all'ultimo centimetro, ma la gioia più grande è stata salire sul podio di Pescara con i miei amici come squadra vincitrice della propria divisione.

Sì, è un nuovo titolo, basato inizialmente sul numero di finisher, in Europa alla prima edizione, però tre anni fa, quando con Diego, Giorgio e Gianluca abbiamo creato il team Zona Cambio, mica ce lo aspettavamo di arrivare così in alto e così presto.

Lucaone, sempre a Pescara, primo di categoria ma soprattutto ottavo assoluto, il che significa che si è messo alle spalle una dozzina di Pro.
E poi tutti i ragazzi che, concludendo una gara dura, ci hanno permesso di vincere il trofeo e qualificarci per la finale europea di Pula, in Croazia, il 20 settembre.

Gara non prevista da organizzare in fretta.
Ed alla chiamata a raccolta, sta rispondendo sorprendentemente tutta la squadra.
La macchia iridata di Zona Cambio sarà presente massicciamente anche in Istria.
Come si fa a non voler bene a 'sta gentaccia?
Qui non si tratta più di essere finisher e basta, qui bisognerà andare forte.
Già che ce stamo, ce provamo.
Non si sa mai...
Posta un commento
Related Posts with Thumbnails