sabato 15 ottobre 2011


Mi manca la prova in bici per lo Strong Triathlon.
Oggi sono andato a lavoro con la bici, quindi al ritorno proverò i 5km.
Ho lo zaino pieno zeppo con il cambio dei vestiti, libri, iPod ed altre cose inutili (tranne l'iPod che l'unica cosa necessaria che abbia, oltre la bici, s'intende...).
Dopo una ventina di chilometri da Roma trovo un bel tratto pianeggiante sulla SP48, ok proviamo qui.
Mi fermo, faccio partire il Garmin e via.
Vento laterale ma tutto sommata va bene, anche perchè lo spirito è quello di divertirsi.
A 2,5km c'è un rotonda, perfetto.
Giro e torno indietro.
Ancora vento laterale, naturalmente.
Termino i 5km (il tempo per ora non ve lo dico) e mi infilo in una stradina laterale per riprendere la strada di casa.
Mentre pedalo rifiatando un po'...pat pat pat pat pat...
Ruota anteriore bucata.
Poco male, è una bella giornata soleggiata, fa fresco e non ho impegni, ci sono occasioni peggiori per forare.
Tolgo la camera d'aria e prendo la nuova. Do una piccola gonfiatina per vedere se è tutto ok e...tak!
La valvola della camera d'aria si spezza dentro la pompetta.
Calma.
Calma.
(Guai a chi mi dice che si va in giro con DUE camere d'aria!)
Pensa.
Ah, c'è un meccanico ciclista a tre di chilometri!
E così, rimonto il copertoncino (senza camera d'aria) e mi avvia pianissimo verso il negozio.
(Alessia penserà che sono un idiota a fare le foto nei momenti di mia massima incazzatura, ma quando l'ho scattata ancora non si era rotta la valvola...)
Comunque, avete mai provato ad andare solamente con un copertoncino senza nulla dentro?
Sembra di scivolare sul ghiaccio.
(E guai a chi mi dicie che così si rovina il cerchio e avrei dovuto fare 3 chilometri con bici alla mano!)
...e per fortuna che me lo sono invetato io 'sto cazzo de Strong Triathlon!
Posta un commento
Related Posts with Thumbnails