lunedì 31 agosto 2020

Il cimitero del ciclista

Il cimitero è sempre un punto di riferimento per il ciclista.

Se state pedalando in montagna o in collina, sapete benissimo dove troverete il cimitero.

E' posizionato sempre ad un chilometro dal paese, al termine della salita, una sorta di porta dell'Ade.

E come ogni sigillo metafisico, segna il passaggio da un mondo all'altro, pone termine all'estrema sofferenza della fatica, donando la quiete, l'esaltazione e nuove energie per la successiva discesa.

Ma le sensazioni possono essere contrastanti.

Quando sbuffando fuorisella si arriva ai cancelli del cimitero allora, quale sono le sensazioni che si provano?

Fine o nuovo inizio?

(P.S. il concetto naturalmente non si realizza per chi va in bici solo in pianura, ma andare in bici solo in pianura non è ciclismo)

Nessun commento:

Commenti

Commenti 2

Related Posts with Thumbnails