lunedì 2 dicembre 2019

Speravo di ritardare il più possibile questo momento, ma alla fine è arrivato... sono finito nel vortice di Zwift


Lo sapevo che sarebbe successo prima o poi.
E' sucesso una settimana, e come spesso succede per le cose importanti, accade quando non la cerchi e quasi per caso.
Così è successo per Zwift.
Sono mesi se non anni che cerco in ogni modo di evitarlo.
La scorsa settimana, al posto di un trail annullato, ho provato ad utilizzare Zwift sul mio treadmill indoor, sfruttando i 7 giorni di prova gratuita (poi costa 15€ al mese).
Mi sono divertito tantissimo, consapevole che il running è il 5% di quello che può offrire Zwift sul ciclismo.
E così, ben sapendo al baratro verso cui mi stavo gettando senza paracadute, l'ho provato anche con il ciclismo.

Avete presente quelle cose che appena le provi ti rendi conto che non puoi più farne a meno?
Ecco, Zwift per me.
Vi ricordate quando dicevo che potevate risparmiare sul powermeter?
Ho cambiato idea.
Potete anche evitare di usarlo per quello per cui è stato creato, ma è necessario per usare Zwift, e quindi dovete comprarlo.
E questo sancisce la mia fine.
Addio.


Nessun commento:

Commenti

Commenti 2

Related Posts with Thumbnails